Prima categoria

Vadese in 9 ferma la capolista Spotornese. Saltarelli: “Rivisto la mia squadra, un rigore inesistente ci ha puniti”

Tra i risultati del weekend, il pareggio del fanalino di coda contro la capolista è stato il risultato più eclatante

Tony Saltarelli

L’inizio di campionato della Vadese non è stato quello sognato alla vigilia. Quattro sconfitte nelle prime quattro giornate e una vittoria ancora da portare con la Veloce, gara sospesa sull’1 a 0 causa infortunio dell’arbitro. Domenica contro la capolista Spotornese è arrivato il primo punto al termine di un pirotecnico 4 a 4. Soddisfatto ma anche un po’ amareggiato per il rigore che ha consentito agli avversari di pareggiare il mister azzurrogranata Tony Saltarelli.

Finalmente ho rivisto la mia squadra e lo spirito della Vadese che non molla mai – commenta l’allenatore -. Ormai non conto più gli assenti, devo assemblare la squadra ogni domenica con chi resta a disposizione. Contro la Spotornese, con sette giovani nati dopo il 2000 su undici, siamo partiti un po’ timidi e abbiamo subito 2 gol per nostre disattenzioni”.

Dopo questo inizio, per  i restanti 75 minuti abbiamo fatto la partita contro un’ottima squadra prima in classifica. Il goal del 2 a 1 ci ha dato la carica per poi trovare il 2 a 2. Ci siamo convinti di poterla vincere. Poi purtroppo siamo rimasti in 10 e poi in 9, e la differenza non si è vista, anzi siamo andati in vantaggio  e sul 4 a 3 e avremmo meritato di portarla a casa”.

All’allenatore non è andata giù la decisione dell’arbitro di assegnare un rigore agli avversari: “Purtroppo l’arbitro ha visto un rigore inesistente, anzi era una simulazione, e purtroppo siamo qui a commentare un solo punto. Sono contento perché anche in nove abbiamo fatto la partita. Sono arrabbiato perché sarebbe stata un’impresa contro la Spotornese. Ci mancano due punti.  Ripartiamo da qui per risalire il più presto possibile e toglierci da questa situazione di classifica”.

leggi anche
Pietra-Ventimiglia
29/30 ottobre
Classifiche e risultati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.