Pareggio senza gol

Rocchettese, Daniele Rosati commenta lo 0-0 nel derby: “Poco cattivi sotto porta, un grazie speciale alle due tifoserie”

Il difensore dei rossoblù ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del match contro il Dego conclusosi a reti bianche

Rocchetta di Cairo. Domenica pomeriggio presso il Comunale “Giuseppe Bonifacino” è andato in scena il derby valbormidese che ha visto affrontarsi Rocchettese e Dego, due squadre con ambizioni di alta classifica che tuttavia si sono annullate concludendo la gara sul risultato di 0-0.

Nel post partita a raccontare l’inizio di stagione dei rossoblù è stato Daniele Rosati, difensore della formazione allenata da mister Chiola il quale ha esordito dichiarando: “Il derby è sempre il derby; dobbiamo ringraziare le due tifoserie, in Seconda Categoria un tifo così non si vede da nessun’altra parte. La partita è stata maschia con poche occasioni da entrambe le parti, avremmo dovuto essere più cattivi per riuscire a sfruttare al meglio le poche chance create. Dietro non abbiamo rischiato quasi nulla, è uno 0-0 che ci sta.”

In seguito l’intervistato ha focalizzato la sua attenzione sul livello della Seconda Categoria targata 2022/2023, un campionato molto più attrezzato rispetto a quelli visti negli ultimi anni in cui tutte le squadre puntano a fare bene.  “Il girone è difficile – ha continuato Rosati – ma noi ce la stiamo mettendo tutta, abbiamo iniziato bene. La fase difensiva sarà cruciale, prendere pochi gol potrebbe rivelarsi come un fattore decisivo.”

Infine il difensore della Rocchettese ha concluso il proprio intervento svelando l’obiettivo della sua squadra: il posizionamento in zona playoff.

leggi anche
Pietra-Ventimiglia
29/30 ottobre
Classifiche e risultati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria
Rocchettese-Dego
Parità
Seconda Categoria “B”, tra Rocchettese e Dego vince l’equilibrio: 0-0 nel derby valbormidese
Mister Davide Chiola
Mixed zone
Rocchettese, bicchiere mezzo pieno per mister Chiola: “Derby gara complicata, conquistato un punto importante”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.