Apoteosi biancoblù

Prima Categoria “B”, il Savona batte l’Olimpic e vola in testa: musica di Brema, suo il goal vittoria

Una partita bloccata e dal risultato incerto è stata decisa da un tiro-cross del numero 10 in forza al Vecchio Delfino. Striscioni momentaneamente in vetta alla classifica insieme al Quiliano&Valleggia

Risultato: Savona 1-0 Olimpic (25’ Brema) 

Termina così 1-0 dopo un corposo recupero una gara nel secondo tempo decisamente bloccata, una sfida decisa da una rete tanto rocambolesca quanto cruciale per il cammino degli uomini guidati da mister Ermanno Frumento.

Al 95’ la punizione di Gatto sfiora la traversa spegnendosi sul fondo: esultano i tifosi biancoblù, terza vittoria consecutiva ad un passo.

Al 92’ Quintavalle lascia il campo: dentro Dalipi al suo posto.

Il direttore di gara comanda 4 minuti di recupero.

Al 90’ Rizzo entra in area eludendo due difensori biancoblù con un buon gioco di gambe, successivamente calcia a botta sicura trovando però un monumentale Porta: resiste l’1-0, che intervento quello del portiere dei locali!

All’84’ proprio il neo entrato Fontana viene ammonito.

All’80’ Fontana prende il posto di Brema, per il momento resiste la trincea issata dai biancoblù.

Al 79’ Addamo spezza una ripartenza degli Striscioni venendo sanzionato dal direttore di gara.

Al 78’ una folta barriera ben posizionata da Porta respinge la conclusione a botta sicura di Gatto, poi l’estremo difensore dei locali blocca il tiro di Shahaj: che brivido per il Savona!

Al 74’ Shahaj subentra a Varone, continua la sfida tattica tra i due allenatori.

Al 70’ Moscino in demi-volée cerca il super gol: bravo Drigani ad intervenire con sicurezza.

Al 69’ Gatto dal limite dell’area tenta di impensierire Porta, ma l’estremo difensore blocca senza accusare particolari grattacapi.

Al 66’ Addamo subentra a Percivale.

Al 62’ Pinna subentra a Degl’Innocenti, cambia qualcosa anche tra le file dell’Olimpic.

Al 57’ Moscino prende il posto di Rapetti: mister Frumento opta per forze fresche nel tentativo di difendere il vantaggio.

Al 49’ i genovesi ci provano dalla distanza, nessun pericolo tuttavia per Porta.

Alle 15:29 prende il via la seconda frazione. Stesso undici confermato per entrambi i tecnici, si riparte dai ventidue visti nella prima parte di gara.

Termina infatti 1-0 senza ulteriori emozioni una prima frazione a tratti divertente, una sfida in cui entrambe le squadre stanno avvertendo l’importanza del fare punti per continuare ad inseguire i rispettivi obiettivi.

Al 45’+2 Porta con un doppio intervento miracoloso permette ai biancoblù di andare a risposo in vantaggio.

Il direttore di gara comanda 3 minuti di recupero.

Al 44’ Di Roccia lanciato proprio da Brazzino penetra sulla fascia destra provando ad incrociare sul palo lontano del portiere: la conclusione sfiora il palo, che brivido per l’Olimpic!

Al 43’ Brazzino compie un intervento ruvido venendo sanzionato dal direttore di gara: è al suo indirizzo il primo cartellino giallo del match.

Al 42’ Degl’Innocenti al volo dal limite dell’area cerca il super gol, ma il suo tentativo termina di poco alto.

Al 34’ il match vive una fase d’impasse: Striscioni concentrati sul difendere il vantaggio, attacca a testa bassa l’Olimpic.

Al 25’ si sblocca il risultato al Briano. Brema direttamente da punizione beffa Drigani con un tiro-cross che si insacca sul secondo palo: è 1-0 Savona!

Al 23’ Gatto da fuori area calcia verso la porta biancoblù senza tuttavia riuscire ad inquadrare lo specchio: pallone alto, prova a scuotersi l’Olimpic.

Al 17’ Quintavalle crossa in mezzo una punizione da buona posizione, ma nessun compagno riesce a deviare il suo suggerimento: resiste lo 0-0 al Briano.

All’11’ Ferrari mette in mezzo un pallone forte e teso, ma Varone di testa non riesce ad indirizzare al meglio: pallone sul fondo.

Al 4’ il Savona spinge immediatamente alla ricerca del vantaggio: ottima partenza da parte degli Striscioni.

Si parte, l’arbitro comanda il via della sfida.

Arbitro del match è il signor Samuele Marchetti della sezione di Chiavari.

Le formazioni

Gli Striscioni guidati da mister Frumento si schierano con Porta, Brazzino, Esposito, Di Roccia (C), Apicella, Matarozzo, Fancellu, Cavallaro, Quintavalle, Brema e Rapetti.

A disposizione ci sono Fontana, Dalipi, Moscino, Marrapodi, Barbara e Pondaco.

Gli ospiti guidati da Berogno rispondono con Drigani, Varvicchio, Ferrari, Del Ponte, Sacco, Percivale, Degl’Innocenti, Rizzo, Galasso, Varone (C) e Gatto.

In panchina si accomodano Hila, Ruberto, Cornero, Shahaj, Pesenti, Pesce, Pinna, Larosa e Addamo.

Presentazione

Savona. Oggi presso l’Andrea Briano va in scena Savona-Olimpic, gara valevole per la decima giornata del campionato di Prima Categoria (Girone B). I padroni di casa, dopo una settimana rassicurante (sia sul fronte stadio che su quello societario), puntano nella gara odierna a vincere per agganciare il Quiliano&Valleggia capolista. Genovesi in trasferta con il medesimo obiettivo: conquistare i tre punti significherebbe abbandonare le zone calde della classifica.

leggi anche
Mister Ermanno Frumento
Estasi
Savona Calcio, un Frumento commosso elogia i suoi: “La vittoria di oggi una grande soddisfazione, ora puntiamo ad implementare la rosa”
Generico novembre 2022
Un forte legame
Savona Calcio, Brema decide la sfida all’Olimpic: “La vittoria è per mister Frumento”
Cittadini vs tifosi
Botta e risposta
Savona Calcio, i tifosi al presidente Cittadino: “Ci eviti ma prometti, te la cavi se mantieni”. La sua replica: “Siamo seri, contano i fatti e al momento siamo primi in classifica”
Savona Olimpic
Prima categoria
Savona imperforabile, Apicella: “Bravi a resistere”. Brazzino: “Abbiamo grande rispetto per questi colori”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.