9 dicembre

Ospedale di Albenga, al teatro Ambra un incontro ad hoc: “Saranno presentati tutti i dati”

Relatore sarà il dottor Paolo Cremonesi Presidente Regionale della SIMEU (Società Italiana Medicina d'Urgenza)

Ad Albenga la grande marcia per l'ospedale

Albenga. Albenga continua a battersi per l’ospedale e lo fa, numeri alla mano, con il supporto del dott. Paolo Cremonesi Presidente Regionale della SIMEU (Società Italiana Medicina d’Urgenza), che venerdì 9 dicembre alle 18 presso il Teatro Ambra presenterà, durante un incontro pubblico, tutti i dati riguardanti il Santa Maria di Misericordia e gli accessi al punto di primo intervento ante Covid.

Afferma il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis: “L’incontro, che stiamo organizzando in collaborazione con il comitato ‘Senza pronto soccorso si muore’, sarà occasione per ascoltare da un medico di grande prestigio che ricopre da tempo incarichi importanti nell’ambito della gestione dell’emergenza, alcuni dati riguardanti l’ospedale Santa Maria di Misericordia”.

“Sulla base dei numeri, quindi, chi parteciperà all’incontro potrà autonomamente farsi un’idea su questa tematica. L’ospedale di Albenga era e deve continuare ad essere un importante presidio per il nostro comprensorio. Non può essere destinato a diventare Ospedale di Comunità. Dotarlo di quei reparti fondamentali per una struttura nuova e all’avanguardia quale è, e di un punto di emergenza, garantirà il diritto alla salute di tutti e migliorerà, inoltre, la situazione del Pronto Soccorso di Pietra Ligure”, ha proseguito.

“Ci auguriamo che all’incontro possano partecipare molti cittadini, i sindaci del distretto sociosanitario e del comprensorio, i rappresentanti delle associazioni, e i politici rappresentanti di questo comprensorio. Sarà occasione, anche solo con la propria presenza, di dimostrare l’importanza del nostro ospedale”.

“Un ringraziamento particolare va al comitato ‘Senza pronto soccorso si muore’, che sta continuando a battersi per non far calare l’attenzione su questo argomento e al direttore artistico del Teatro Ambra Mario Mesiano per essersi messo a disposizione per questa iniziativa”, ha concluso il primo cittadino.

“La presenza ad Albenga del dottor Cremonesi – sottolineano Dino Ardoino e Gino Rapa per il movimento ‘Senza pronto soccorso si muore’ – permetterà finalmente di ascoltare una voce libera da vincoli di partito, un uomo abituato ad affrontare realisticamente i problemi per risolverli e non per propaganda. Purtroppo in questo periodo abbiamo sentito da molti politici del territorio veramente di tutto e di più, assistendo a voltafaccia e piroette incredibili. Il dottor Cremonesi, dati alla mano, permetterà a ognuno di rendersi conto della reale situazione dell’ospedale di Albenga, delle sue potenzialità, della volontà politica di farlo rispondere alle esigenze della popolazione o di declassarlo definitivamente. Per questo invitiamo di cuore tutti a partecipare, sindaci, cittadini, associazioni e in primis i rappresentanti politici del nostro territorio in Provincia e in Regione. Non sarà un incontro polemico, ma – si spera – costruttivo, che serva a gettare le basi di una ritrovata collaborazione tra ente regionale e istituzioni locali, nell’interesse primario dei cittadini, in particolare delle fasce più deboli e fragili cui in questo momento viene negata la possibilità di cura garantita dalla Costituzione”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.