Chiusura

Orientamenti, si chiude il concerto di Uto Ughi per la 27esima edizione del Salone

Il governatore Toti: "Performance del grande violinista italiano lezione di vita per i ragazzi nel segno del 'I Care'"

Liguria. Si è chiusa con il concerto di Uto Ughi & Friends la tre giorni del Salone Orientamenti, dedicato alla formazione e organizzato da Regione Liguria. Gremite le sale Maestrale e Grecale, unite per l’occasione, per ospitare le oltre 1000 persone presenti che hanno assistito alle Quattro Stagioni di Vivaldi, arricchite dai commenti del Maestro per guidare i ragazzi all’ascolto.

“E’ bello vedere tanti ragazzi e spero che questa conclusione, con una sala col doppio fronte e con una musica straordinaria di un maestro incredibile come Uto Ughi, nell’impegno e nella ricerca della perfezione e nella fatica delle dita che si spostano sia anche una vera lezione di vita per chi ha frequentato il Salone – ha detto questa sera il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – Cioè il segreto del successo e della soddisfazione personale, legato all’impegno, alla dedizione, alla ricerca estrema delle nostre qualità per essere portate alla migliore capacità di esecuzione Che si abbia in mano un violino o qualsiasi altro strumento nella vita credo sia davvero questo il segreto per il successo e per la soddisfazione personale, sapere che si è dato tutto. Questo spero sia la cifra che portate con voi di questo ‘Prendersi cura’ tratto da questo salone. Siamo molto orgogliosi che un grandissimo interprete dei tempi moderni e uno dei massimi violinisti internazionali abbia partecipato a Orientamenti e dialogato con i ragazzi sulla musica e i loro sogni. Grandi le emozioni che ha trasmesso a tutti i presenti”.

Nel corso della serata il presidente di Regione Liguria ha inoltre consegnato un premio alla preside del Liceo coreutico Gobetti, Chiara Saracco per le esibizioni con cui la scuola ha arricchito la giornata dell’inaugurazione e la Notte dei Talenti.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.