30° edizione

Linda Cerruti premiata “sportivo ligure dell’anno” insieme ad Alberto Razzetti

Grazie alle vittorie conseguite agli Europei 2022 di Roma: 8 medaglie per la sincronetta e 3 per il nuotatore

Lo sportivo ligure dell’anno 2022

Liguria. L’edizione numero 30 dello “Lo sportivo ligure dell’anno” è targata nuoto. Il premio, infatti, va a due grandi protagonisti agli Europei di Roma: Linda Cerruti e Alberto Razzetti.

Linda Cerruti è tesserata per Rari Nantes Savona e Marina Militare e ha conquistato 6 argenti e 2 bronzi agli Europei, 1 argento e 2 bronzi ai Mondiali. Razzetti, classe 1999, è tesserato Genova Nuoto My Sport e Fiamme Gialle. Ha vinto l’oro nei 200 farfalla e il bronzo nei 200 misti ai Mondiali in vasca corta di Dubai e le tre medaglie (oro nei 400 misti, argento nei 200 misti e bronzo nei 200 farfalla) agli Europei di Roma.

“Linda Cerruti e Alberto Razzetti sono due protagonisti indiscussi del mondo sportivo ligure che, grazie anche alle vittorie conseguite agli Europei 2022 di Roma, hanno assunto una dimensione nazionale tale da diventare punto di riferimento nelle loro rispettive discipline – commenta l’assessore allo Sport Simona Ferro – questo premio si conferma essere una vetrina delle eccellenze dello sport regionale e il suo riconoscimento ai vincitori diventa un auspicio di grandi successi com’è accaduto, ad esempio, per le gemelle d’Amato che, insignite del premio nel 2020, continuano a raccogliere successi in ogni occasione o Viviana Bottaro nominata Cavaliere della Repubblica. Per non parlare poi di Francesco Bocciardo, altro grande protagonista del mondo paraolimpico e autentica bandiera del nostro territorio. Questo evento è frutto di una collaborazione costante e continua tra Regione Liguria e il Comitato regionale per lo sport. Una sinergia che prosegue per tutto l’anno e che conferma come lo sport sia un grande motore di crescita professionale, umana e personale”.

La designazione del vincitore del premio regionale “Lo Sportivo Ligure dell’Anno” è a cura del Comitato Regionale per lo Sport che valuta le candidature pervenute da parte dei Comitati Regionali delle Federazioni sportive nazionali e discipline Associate del CONI e del CIP. Anche nel 2022 si conferma un ex aequo che conferma come lo sport ligure, nonostante le tante difficoltà che ha subito degli anni, ha la capacità di sapersi non solo riprendere, ma migliorare le sue performance.

Le menzioni speciali quest’anno vanno a Francesco Bocciardo, nuotatore paraolimpico campione mondiale 2022 nei 50, 100 e 200 stile libero premiato dal Presidente del CIP Gaetano Cuozzo, oltre che dall’assessore Simona Ferro; la Pro Scogli Chiavari premiata da Claudio Attilio Alvisi, in rappresentanza degli Enti nazionali di promozione sportiva presenti sul territorio regionale e dall’assessore Ferro per Regione Liguria, per la storica doppietta terza Coppa dei Campioni-undicesimo Scudetto nella Canoa polo; Cesare Gabbia, protagonista nel Canottaggio e medagliato agli Europei nell’otto, ha ricevuto il premio dall’assessore Simona Ferro e da Michela Carfagna, segretaria regionale di Sport e Salute, mentre è Diego Negri, campione mondiale di Vela nella classe Star, premiato da Antonio Micillo, presidente del Coni Liguria, a meritare l’ultima menzione speciale assegnata.

Durante la cerimonia sono stati consegnati anche i riconoscimenti agli studenti che hanno conseguito un titolo alle Fasi Nazionali dei Giochi sportivi studenteschi: Gabriele Avagnina (Istituto ruffini aicardi di taggia) vincitore assoluto a Pescara salto in alto; Simone Massucco (Liceo Liceti Rapallo) vincitore assoluto Palermo individuali tennis; Martina Campani (Istituto Parentuccelli Arzelà Sarzana) terzo posto salto in alto Pescara;

a cui si aggiungono i premi alle squadre di beach volley maschile Ist. marconi Delpino di Chiavari (terza classificata Roseto degli Abruzzi) e alla squadra tennis maschile dell’Istituto Santa Maria Immacolata (terza classificata alla gara di Palermo).

Alla cerimonia hanno preso parte l’assessore allo sport del Comune di Genova Alessandra Bianchi, del Comune di La Spezia Marco Frascatore, del Comune di Savona Francesco Rossello. Con loro i presidenti di Coni Antonio Micillo, del Cip Gaetano Cuozzo e il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Antimo Ponticello e il coordinatore per l’educazione fisica dell’Ufficio scolastico regionale Pierpaolo Varaldo.

La cerimonia è stata organizzata con la collaborazione del progetto Stelle nello Sport.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.