Wow

La prima Jeep interamente elettrica, Autoliguria presenta Avenger: “Un’avventura senza precedenti” fotogallery

Denominata “Avenger 1st Edition”, fa il suo debutto nel mondo dell'elettrificazione con una combinazione unica di stile e capability

Savona. Interamente elettrica, con cerchi da 18’’, interfaccia 100% digitale, portellone elettrico “handsfree”, sensori di parcheggio a 360 gradi, telecamera posteriore e non solo. 

Sembra quasi la descrizione di una nave spaziale, ma in realtà restiamo sempre nel campo delle 4 ruote. Sono queste infatti le caratteristiche che rendono unica la nuova Jeep Avenger.

È stata presentata da Autoliguria, con prima tappa presso la concessionaria di Savona dove tutti gli appassionati hanno potuto, come si suol dire, toccare con mano il nuovo modello di Jeep completamente elettrico.

Può vantare una batteria da 100KW per circa 400 chilometri di autonomia in elettrico ed è disponibile anche versione benzina 1200 turbo da 100CV, con cambio manuale a 6 rapporti. 

“Preparati a un’avventura senza precedenti”, è lo slogan di lancio. Ed in effetti è proprio così. Ecco alcune caratteristiche. 

I profili della griglia a sette feritoie, il tetto nero a contrasto che sottolinea la sua presenza e i fari full-LED anteriori e posteriori “rendono Avenger un’auto riconoscibile al primo sguardo”, mentre gli interni moderni e digitali “uniscono senso di libertà durante la guida, funzionalità e un’esperienza di connettività inedita”. Inoltre, i vani a disposizione “offrono, nel loro insieme, lo stesso spazio di un bagaglio a mano”.

Bastano solo 3 minuti di ricarica per garantire 30 km di autonomia con 100 kW di ricarica rapida DC: “In sostanza, si può ricaricare il consumo medio giornaliero in una pausa caffè”.

A bordo di Jeep Avenger, infine, sono presenti due display da 10,25″: il TFT 100% digitale e il sistema infotainment Uconnect™. Ed è semplice connettere lo smartphone e ricaricarlo in sicurezza mentre si guida, grazie al wireless charger.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.