Ordine del giorno

Incendi, un canadair fisso all’aeroporto di Villanova: Sì dal Consiglio regionale

"La serie di incendi che hanno colpito il ponente ligure ha evidenziato questa necessità"

Incendio nell'albenganese, i mezzi di soccorso in azione

Villanova d’Albenga. Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno 691 presentato da Roberto Arboscello (Pd-Articolo Uno) e sottoscritto da tutto il gruppo, che impegna la giunta ad attivarsi per prevedere il posizionamento di un canadair fisso presso l’aeroporto di Villanova.

Nel documento si rileva che il fenomeno degli incendi boschivi rappresenta una delle emergenze ambientali e che il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, affida la competenza primaria nella materia della lotta attiva contro gli incendi boschivi alle Regioni, riservando allo Stato il solo concorso nell’attività di spegnimento e che in passato presso l’aeroporto di Villanova erano presenti fissi sulla pista un elicottero e due canadair.

L’assessore alla protezione civile Giacomo Giampedrone ha espresso parere favorevole assicurando che, comunque, la Liguria è già garantita dalle dotazioni attuali nelle emergenze.

Stefano Mai (Lega Liguria Salvini), Ferruccio Sansa (Lista Ferruccio Sansa presidente) e Angelo Vaccarezza (Cambiamo con Toti presidente) hanno espresso parere favorevole.

“Bene l’approvazione all’unanimità da parte dell’aula, con parere favorevole della giunta, del mio ordine del giorno che prevede l’impegno ad attivarsi per precedere al posizionamento di un Canadair fisso presso l’aeroporto di Villanova di Albenga. Il fenomeno degli incendi boschivi rappresenta una delle emergenze ambientali più critiche per il nostro paese e in una regione fragile come la nostra” afferma Arboscello.

“E anche se in questi anni non è mai mancato il supporto del Dipartimento nazionale Protezione Civile nei momenti di emergenza boschiva, rimane però fondamentale che nella zona vi sia un presidio fisso in grado di dare risposte in brevissimo tempo in caso di emergenze”.

“L’incendio che ha colpito il ponente ligure ha evidenziato proprio questa necessità, peraltro sostenuta a gran voce dai sindaci e dalle amministrazioni locali: di ripristinare un presidio territoriale con il posizionamento di un canadair fisso all’aeroporto di Villanova” conclude il consigliere regionale del Partito Democratico.

leggi anche
Incendio albenganese incendio Arnasco canadair Andrea Opizzo
Commento
Canadair fisso a Villanova, il sindaco Tomatis: “È assolutamente necessario, lo ha dimostrato l’incendio di agosto”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.