In dirittura

In foto e rendering il nuovo aspetto de “La Marinella” di Loano: la riapertura nell’estate 2023

Lo stabilimento balneare di lungomare Nazario Sauro è chiuso dal 2018

Marinella Loano

Loano. Estate 2023. Pare destinata a concretizzarsi entro la prossima stagione balneare la riapertura de “La Marinella”, storico stabilimento balneare (con annessa pizzeria) di Loano che da diversi anni versa in stato di abbandono.

Nelle scorse ore intorno al dehor e alle vetrate del locale della passeggiata a mare di Loano hanno fatto la loro comparsa alcuni pannelli che mostrano quello che dovrebbe essere il futuro aspetto del locale una volta che saranno stati effettuati, da parte del nuovo gestore, i lavori di ristrutturazione e risanamento previsti dal bando di affidamento del Comune.

“La storia di un luogo, che è cresciuta con la nostra splendida città – si legge sotto le foto – Un’emozione che viene dal passato per un nuovo modo di vivere il mare. Nuovi spazi dedicati al relax e nuova musica ritornerà a suonare”. E poi la data, quella più attesa: “Vi aspettiamo, estate 2023”.

In un post sulla sua pagina Facebook, il sindaco Luca Lettieri specifica che “finalmente è iniziata l’installazione del rivestimento del locale storico loanese al quale tutti noi siamo legati. A breve si parte con i lavori”. La concessione demaniale sarà consegnata ufficialmente nei prossimi giorni.

Marinella Loano

La gara per la gestione dei bagni marini “La Marinella” di Loano era stata vinta, a marzo di quest’anno, dalla  BDB Premium Hosting di Milano, società che opera nel settore turistico gestendo affittacamere, case ed appartamenti per vacanze, bed&breakfast e residence. L’offerta della società milanese, sulla base dei 10 parametri tecnici stabiliti dal bando, aveva preceduto quelle del titolare di uno stabilimento balneare di Ceriale (secondo) e quella di Ripa Bianca, società di Elio Mastella (marito dell’ex consigliere regionale Roberta Gasco).

La gara comprendeva sia lo stabilimento balneare che il ristorante/pizzeria, con una concessione della durata di vent’anni. Pari invece le tre offerte economiche, tutte di un centesimo: ai vincitori è infatti richiesto un cospicuo investimento (si parla di circa mezzo milione di euro). Le strutture infatti, come si evince dal documento, “si presentano in condizioni non ottimali e perciò necessitano di interventi di risanamento, anche strutturale”. E il nuovo gestore “dovrà occuparsi della riqualificazione, con la possibilità di proporre ulteriori interventi migliorativi”.

“La Marinella” ha vissuto anni difficilissimi, conditi da un iter amministrativo lunghissimo, cause civili e amministrative ed un incendio. Ora si attende il grande e gradito ritorno, sia per i cittadini di Loano che per i turisti. Lo stabilimento, infatti, era stato posto sotto sequestro nel 2018, in seguito a un’azione ingiuntiva di carattere amministrativo per i mancati versamenti della concessione demaniale (un debito di diverse migliaia di euro, pari a 6 annualità), ma i gestori, attraverso una sospensiva concessa dal Tar, erano riusciti comunque a completare la stagione. Poi, i sigilli e la chiusura, seguiti nel 2019 da un nuovo evento nefasto: un grosso incendio che aveva letteralmente devastato le strutture dello stabilimento. 

leggi anche
Comune Loano
Nuovo inizio
Loano, pubblicato il bando per l’affidamento de “La Marinella”
incendio Marinella Loano
Incendio
Loano, a fuoco nella notte i bagni La Marinella
incendio Marinella Loano
Affondo
Loano, interrogazione delle minoranze sui bagni “La Marinella”: “Necessario intervento immediato”
La Marinella Loano
Prima vittoria!
Il Tar accoglie la richiesta di sospensiva, “La Marinella Disco Beach” regolarmente aperta
La Marinella Loano
Closed!
Loano, chiusa 10 giorni “La Marinella Disco Beach”: pronto il ricorso del locale

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.