2 dicembre

Gli educatori Google arrivano ad Albenga con il loro tour: coinvolto il Liceo Giordano Bruno

Sarà l'unica tappa del nord Italia, il progetto prevede una serie di incontri come momento di confronto tra docenti e condivisione di buone pratiche didattico-educative.

educatori Google

Albenga. Il prossimo 2 dicembre il Liceo Giordano Bruno e il Comune di Albenga ospiteranno la sesta tappa del 2022 di “Geg Italia on Tour”, un evento organizzato dal Gruppo Educatori Google – Italia in collaborazione con Google for Education Italia.

Dopo l’anteprima nazionale del 12 maggio a Taranto e la seconda tappa a “Fiera Didacta” a Firenze poi Milazzo, Sassari e Viterbo si conclude il tour 2022 in Liguria, unica tappa del Nord Italia, per il momento, la serie di incontri in presenza che Google for Education e Geg Italia hanno immaginato come momento di confronto tra docenti e condivisione di buone pratiche didattico-educative.

La Didattica Digitale ha avuto come momento di massima diffusione i difficili mesi di pandemia, ma anche con il ritorno delle classi in presenza è certamente utile e ormai  imprescindibile utilizzare questi nuovi approcci per rendere più coinvolgenti e dinamiche le lezioni. Tanti i modi e gli strumenti per poterlo fare, tante le skills che si stimolano nei discenti grazie all’utilizzo in classe della tecnologia: da questa consapevolezza nasce il desiderio degli Educatori Google, in collaborazione con Google for Education Italia, di organizzare occasioni di incontro come quella ligure per mostrare le potenzialità, la versatilità e gli aggiornamenti delle Google app.

Le sessioni di lavoro si apriranno il 2 dicembre alle ore 9:00 nel suggestivo centro storico di Albenga, negli spazi messi a disposizione dall’amministrazione locale presso l’auditorium San Carlo di Via Roma.

Dopo un momento di accoglienza con i saluti istituzionali del dirigente scolastico Simonetta Barile, delle autorità presenti (il sindaco Riccardo Tomatis sindaco della città di Albenga e dell’assessore Marta Gaia), si darà il via alla Tavola Rotonda sul tema “Quale futuro nella Didattica?”

Interverranno: i membri del gruppo GEG Italia presenti, con la professoressa Filomena Pizzulli leader di GEG ITALIA e GEG Global, il Dott. Marco Berardinelli, responsabile nazionale Google for Education, il professor Mauro Basso, formatore PNSD (Piano Nazionale Scuola Digitale) e formatore dell’USR Liguria, animatore digitale del Liceo Giordano Bruno,  la dott.ssa Cavallini Monica di Progetto Scuola Digitale Liguria, la dott.ssa Mariarosa Villa e la dott.ssa Barbara Staiano coordinatrice regionale Equipe Formativa Territoriale Liguria presso USR Liguria. L’intervento di Marco Berardinelli si focalizzerà sul tema  “Preparare gli studenti alle professioni del Futuro”.

Per la prima volta nel GEG Tour ci sarà la testimonianza di un gruppo di alunni del Liceo Giordano Bruno (Cucco Tommaso, Garino Filippo, Rasetto Alice, Vaccarezza Emanuele, e Valle Valentina) che guidati dalla prof.ssa Annamaria Marras, illustreranno il progetto vincitore del terzo premio Exxon- Esso dove l’uso del chromebook è stato protagonista.

Dopo la pausa pranzo libera i lavori proseguiranno dalle 15:00 presso la sede centrale della scuola ospitante, il Liceo Giordano Bruno in via Pontelungo, dove si terranno i workshop tematici dedicati alla funzionalità e alle potenzialità degli strumenti della Google Workspace. Questi verranno tenuti dagli educatori dello staff di GEG Italia, Formatori Certificati Google. Queste le tematiche trattate: Debora Ruocco: “Sulle ali dei Chromebook: tra sicurezza e creatività”; Melissa Giacosa: “Stili di apprendimento e stili di insegnamento”; Ornella Pepe: “Storytelling e creatività con CSFirst”; Paola Paolino: “Learning station/stazioni di apprendimento: esperienze attive tra sfida e opportunità di apprendimento con gli strumenti Google”.

La fine della formazione è prevista per le 18:30 con un momento di saluti e confronto finale. L’incontro, totalmente gratuito, prevede il rilascio di attestato di partecipazione.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.