Eccellenza

Eccellenza, l’Albenga riprende la corsa: poker al Busalla e di nuovo +10 sulla Cairese

Dopo il passo falso contro la Forza&Coraggio, gli ingauno vincono e allungano sulla Cairese

Generico novembre 2022

ALBENGA 4 (15’ Graziani T., 37’ Anselmo, 45’ Barisone, 68’ Grandoni) VS BUSALLA 1 (61’ Bottino)

Domenica positiva per l’Albenga. La formazione di Pietro Buttu supera con un largo punteggio il Busalla e centra l’undicesimo successo in dodici giornate. Il pareggio della Cairese contro il Canaletto consente ai bianconeri di riportarsi a +10 sul secondo posto occupato dalla Cairese. La corazzata Imperia, sconfitta nel big match contro una Lavagnese in ripresa, scivola a -13. Risultati e classifica.

 

95’ E finisce qua, l’Albenga ritrova i 3 punti e allunga sulla Cairese, momentaneamente ancora 0 a 0

92’ Gibilaro prova a sorprendere il portiere e calcia da centrocampo: pallone preciso sulle braccia del portiere

90’ Concessi 5 minuti di recupero

89’ Ci prova Gargiulo: Barisone mette il pallone in mezzo e Gargiulo prova la volè da per terra dopo una caduta, pallone conquistato dal portiere

85’ I ritmi partita sono notevolmente calati, adesso l’Albenga cerca di mantenere il risultato cercando di preservare le energie

81’ Cambio per il Busalla: fuori Gottingi per Patti

78’ Altro cambio per l’Albenga: dentro Mariani per Graziani Thomas

77’ Cambio per Buttu: fuori Grandoni per Basso

75’ Costantini vicino al gol: Graziani lo serve dal corner, il trequartista prova il pallonetto da fuori area ma non riesce a trovare lo specchio della porta, pallone comunque fuori di pochissimo

72’ Doppio cambio per l’Albenga: fuori Sogno e De Benedetti per De Sousa e Favara. Cambio anche per il Busalla, subentra Massone al posto di Traverso

68’ Eccolo il poker firmato Grandoni! Grandissimo assist di Costantini che pesca il mediano bianconero. Ottimo movimento del numero 4 come anche il tiro, una gran botta di collo che il portiere non riesce a vedere

65’ Grosse recriminazioni da parte dei tifosi al direttore di gara per due presunti rigori non concessi. Intanto Buttu effettua la sua prima sostituzione: esce l’autore del gol Barisone per Gibilaro

62’ Sostituzione per il Busalla, fuori Cotellessa per Cafferata

61’ Punizione a favore del Busalla da un’ottima mattonella: pallone in mezzo e Bottino spedisce il pallone in rete! Il Busalla accorcia le distanze 

59’ Conclusione di prima intenzione di Cotellessa che sfiora il palo

56’ Albenga vicina al poker! Mischia in area, pallone che arriva nei pressi di Barisone che spreca da pochissimi metri. Dopo questo, contropiede pericoloso del Busalla fermato prontamente da De Benedetti

51’ Primo cambio per gli ospiti: esce il numero 8 Ottoboni e subentra il numero 16 Raiola

47’ Tentativo del Busalla, conclusione di Gottingi alta sulla traversa

45’ E l’Albenga non aspetta e cala subito il tris con Barisone! Passaggio in mezzo all’area che pesca proprio il terzino che calcia a botta sicura, il portiere ci mette la mano ma non riesce a buttare fuori il pallone, indirizzandolo nella propria porta

45’ Inizia qua il secondo tempo, pallone ai padroni di casa

Secondo tempo

47’ Finisce qua il primo tempo, Albenga avanti nel risultato per 2-0

44’ Dopo una breve frazione di gioco, ripresa dopo l’entrata in campo di Graziani, rientrano i soccorsi per Costantini questa volta. L’arbitro ha giudicato però l’intervento regolare, scatenando la rabbia dei tifosi sugli spalti

42’ Entrano i soccorsi in campo per soccorrere Gabriel Graziani, a terra dopo un brusco intervento di gioco

37’ Il raddoppio ingauno! Il gol porta la firma e l’ottima conclusione di Andrea Anselmo! Corner, pallone ribattuto fuori area, l’attaccante ingauno controlla prima di petto e poi calcia di controbalzo: pallone abbastanza centrale che però Monaldo non vede bene e lascia penetrare in rete

35’ Altra occasione per l’Albenga: ottimo tiki taka, una serie di passaggi fulminei che portano al tiro Sogno, conclusione però troppo strozzata che si trasforma in una palla lenta e centrale, facilissima per il portiere

30’ Ottima occasione per l’Albenga: lancio lungo che pesca Grandoni, il difensore la mette in mezzo e per un soffio non trova la testa di Anselmo, molto vicini al doppio vantaggio

26’ Il gioco è abbastanza statico, con molti duelli combattuti a centrocampo, senza interessare troppo i due portieri. Il pallino del gioco è per di più dell’Albenga, la difesa del Busalla soffre in alcuni frangenti le sgasate esterne degli ingauni

18’ Albenga vicino al raddoppio! Anselmo la mette in mezzo e pesca Sogno che prova la girata di testa, Monaldo è bravissimo a tuffarsi e metterci una pezza

15’ Ed è sempre lui! Thomas Graziani firma il vantaggio dell’Albenga! Sugli sviluppi del corner, pallone che spiove e trova l’attaccante ingauno da solo sul secondo palo che può calcolare al millimetro dove posizionare la palla. Albenga in vantaggio

12’ Problemi ad un occhio per Sogno, intervenuti i soccorsi in campo per un rapido check sulle sue condizioni

9’ Adesso invece è l’Albenga a rendersi pericolosa, Sogno calcia di prima intenzione da entro l’area, Ottoboni è bravissimo a togliere il pallone sulla linea, dopo che il portiere era stato invece battuto

5’ Brivido per l’Albenga: Gottingi viene pescato in posizione regolare ed è lanciato a rete, De Benedetti ci mette la gamba e gli nega il tiro in porta

4’ Ritmi partita abbastanza contenuti per questi primi minuti di gara, le due compagini si stanno studiando per cercare di affondare nelle rispettive difese

1’ Si comincia, palla agli ospiti

Primo tempo

Albenga. Buon pomeriggio e benvenuti alla cronaca live di Albenga vs Busalla. Partita, sulla carta, molto abbordabile per il club di casa, che sicuramente spenderà molte energie per ritrovare la vittoria: domenica scorsa il primo arresto stagionale nel campo spezzino della Forza e Coraggio, arrivato dopo dieci vittorie consecutive. Sarà una partita molto complicata per gli ospiti, attualmente a -2 punti dalla zona play-out: una vittoria per loro sarebbe vitale per allungare dalla bassa classifica.

Guardando allo storico del match, il club ingauno ha sempre avuto alcune difficoltà ad ottenere i 3 punti: l’ultima vittoria in campionato contro i genovesi risale addirittura alla stagione 2016/2017, vittoria esterna per 1 a 2. Statistiche a parte, i numerosi tifosi già presenti sugli spalti, daranno con il loro caldissimo tifo, una spinta in più ai ragazzi di Buttu.

L’attesa è quasi terminata, ecco le formazioni ufficiali:

Albenga:  1 Radu, 2 Barisone, 3 De Benedetti, 4 Grandoni, 5 Scarrone, 6 Gargiulo, 7 Graziani T, 8 Graziani G, 9 Sogno, 10 Costantini, 11 Anselmo. A disposizione: 12 Scalvini, 13 Gibilaro, 14 Basso, 15 Favara, 16 Garibbo, 17 Beluffi, 18 Carballo, 19 Mariani, 20 De Souza. Allenatore: Buttu.

Busalla: 1 Montaldo, 2 Oliva, 3 Piccardo, 4 Traverso, 5 Bottino, 6 Erroi, 7 Repetto, 8 Ottoboni, 9 Cotellessa, 10 Compagnonie, 11 Gottingi. A disposizione: 12 Fagiano, 13 Massone, 14 Piemontese, 15 Cilia, 16 Raiola, 17 Pintus, 18 Cafferata, 19 Maugeri, 20 Patti. Allenatore: Lanzarone

Terna arbitrale guidata dal signor Davide Ammannati della sezione di Firenze, coadiuvato dai due assistenti  Gianluca Lazzaro della sezione di Imperia e Christian Lazzarotti della sezione di Genova.

 

leggi anche
Costantini-Grandoni
Vetta blindata
Albenga, Costantini e Grandoni festeggiano l’immediato ritorno alla vittoria: “Entusiasmo travolgente, i tifosi il nostro dodicesimo uomo in campo”
Generico novembre 2022
Eccellenza
Calcio, l’Albenga riprende a vincere contro il Busalla. Chiarlone: “La partita più bella”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.