Consiglio comunale

Caro energia, variazione di bilancio da 600mila euro. Tomatis: “Il governo aiuti gli enti locali”

Il sindaco ingauno: "Nonostante le misure di efficientamento energetico aumenti dei costi esorbitante"

Riccardo Tomatis

Albenga. All’esame del Consiglio comunale di Albenga la variazione di bilancio legata al caro energia, dal valore di 600mila euro.

A illustrare la pratica il sindaco Riccardo Tomatis che afferma: “La variazione che abbiamo portato in consiglio vede, tra le voci principali, quella di 600 mila euro stanziati per gli aumenti che vi sono stati sui prezzi energetici”.

“Albenga, fortunatamente e in maniera lungimirante, ha aderito al Progetto ELENA. Con ENGIE e il passaggio al Led, infatti, abbiamo avuto l’80% di risparmio dei consumi. Purtroppo gli aumenti sono stati così ingenti che abbiamo comunque dovuto prevedere questa variazione. Ci auguriamo che il Governo intervenga per aiutare e sostenere gli Enti Locali che oggi si trovano in grossa difficoltà e le famiglie”.

Oltre a questa variazione la nostra Amministrazione continua a puntare sulla sicurezza idrogeologica del territorio e sui giovani: “Abbiamo stanziato 116 mila euro per la pulizia e la manutenzione di rii, fossi e canali (a turnazione stiamo intervenendo sui numerosi corsi d’acqua presenti sul nostro territorio così come da programmazione) e 130 mila euro sono stati destinati agli impianti sportivi”.

“Con tale somma interverranno sulla pavimentazione del Palaleca (90 mila euro) e sullo stadio Riva” conclude il sindaco ingauno.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.