Vetta blindata

Albenga, Costantini e Grandoni festeggiano l’immediato ritorno alla vittoria: “Entusiasmo travolgente, i tifosi il nostro dodicesimo uomo in campo”

I due centrocampisti facenti parte della rosa a disposizione di mister Buttu sono intervenuti al termine del match vinto in maniera convincente contro il Busalla

Albenga. Oggi pomeriggio allo stadio Annibale Riva l’Albenga allenato da mister Pietro Buttu ha affrontato il Busalla guidato da Giorgio Lanzarone. Alla fine è stato 4-1 per i padroni di casa, un risultato netto che ha rafforzato ulteriormente il primato degli ingauni, ora volati a +10 sulla Cairese bloccata in trasferta dal Canaletto Sepor.

Nel post partita non sarebbe potuto mancare un commento da parte di due tra i protagonisti del match odierno. A raccontare il momento dell’Albenga sono stati Nicholas Costantini e Mattia Grandoni, quest’ultimo anche autore di uno dei quattro gol rifilati agli avversari.

Ad illustrare la rete messa a segno è stata proprio il classe ‘99, centrocampista il quale ha esordito dichiarando: “Conosco bene la straordinaria visione di gioco di Nicholas (Costantini, ndr) e ho provato ad inserirmi. Lui mi ha messo una grandissima palla, mi sono trovato davanti al portiere e ho fatto gol. Siamo tutti contenti, finalmente sono riuscito a sbloccarmi.”

Successivamente Costantini ha esortato il compagno a cercare la porta più spesso, questo esaltando poi il gioco espresso da lui e compagni, una rete di passaggi ubriacante ideale per creare degli spazi. “A centrocampo abbiamo gamba e personalità – ha aggiunto l’ex Vado – davanti invece possiamo contare su interpreti offensivi che sanno gestire ottimamente il pallone. Quando giochiamo su un campo da calcio in buone condizioni riusciamo a mettere in mostra tutte le nostre qualità. Nella riconquista palla diamo fastidio a tanti, credo che si veda.”

In seguito Grandoni ha ripreso la parola concentrandosi sulle caratteristiche della compagine avversaria: “Il Busalla è una squadra compatta e difficile da affrontare. Siamo stati bravi ad indirizzare subito la partita, per i nostri avversari è stato difficile mantenere un ritmo alto soprattutto per merito del nostro pressing.”

Costantini infine ha concluso il proprio intervento elogiando lo spirito del gruppo Albenga e l’ottima attitudine dimostrata anche dai giocatori più giovani. Grandoni invece non ha fatto mancare un riferimento ai supporter ingauni, tifosi i quali gli hanno dedicato un coro nel momento in cui è stato sostituito: “Conosco bene la piazza di Albenga e un po’ ci speravo, sono contento e li ringrazio perchè sono il nostro dodicesimo uomo in campo. Il loro sostegno ci spinge sempre a dare qualcosa in più, sono la nostra forza.”

leggi anche
Seconda Categoria B: San Francesco Loano vs Spotornese
19/20 novembre
Risultati e classifiche di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria
Generico novembre 2022
Eccellenza
Eccellenza, l’Albenga riprende la corsa: poker al Busalla e di nuovo +10 sulla Cairese

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.