Psr

Agricoltura, l’assessore Piana: “Per il 2022 altri 28mln a disposizione delle imprese”

Il punto sui finanziamenti in corso per le filiere agricole: "Occasione per resistere alla crisi"

Agricoltura generica

Liguria. “Sul nuovo PSR concertazione stretta ai Tavoli Verdi con le associazioni di categoria. Intanto, prima della fine dell’anno bandi per altri 28 milioni di euro a disposizione delle imprese”. Lo ha detto l’assessore regionale all’agricoltura Alessandro Piana durante il confronto con Cia-Agricoltori Italiani nel convegno organizzato per la rassegna “Olioliva”.

Quanto alle procedure previste dal Piano di Sviluppo Rurale, con le richieste di semplificazione e tempistiche certe da parte dall’associazione agricola, l’assessore regionale ha chiarito: “Nella fase di screening è indispensabile una valutazione e una discrezionalità sui requisiti minimi presenti nelle varie domande, in quanto ci sono vincoli e imposizioni a livello europeo che bisogna rispettare in maniera tassativa”.

“Nel periodo di transizione rispetto alla programmazione europea la Liguria ha avuto una dotazione finanziaria non indifferente, di oltre 100mln di euro. Nel 2022 abbiamo attivato bandi per 68mln, altri 28mln saranno disponibili per le imprese da qui a fine anno, con l’obiettivo di avere a disposizione e concretizzare in progetti e investimenti fattibili tutti i denari previste per le filiere agricole”.

“Sicuramente i prossimi bandi del Psr così come quelli futuri sono essenziali per aziende, produttori e operatori del settore considerando anche l’attuale delicata situazione economica, di caro energia, rincari e crisi internazionale” ha concluso Piana.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.