Immobile

Toirano, al via la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico del tetto dell’ex Agricola

A causa dello stato di abbandono in cui versava da diverso tempo lo stabile, la copertura in amianto aveva subito dei crolli

Ex agricola toirano

Toirano. Con determina del responsabile dei servizi al territorio, il Comune di Toirano ha affidato i lavori di manutenzione straordinaria del tetto dell’ex Agricola di via Ponte Medioevale.

A causa dello stato di abbandono in cui versava da diverso tempo lo stabile, la copertura in amianto aveva subito dei crolli: per questo l’Asl aveva già evidenziato al Comune e a chi gestiva l’edifico il potenziale pericolo rappresentato dal tetto.

Oggi l’amministrazione De Fezza, dopo aver effettuato tutti i passaggi formali per definire chi fosse titolato ad effettuare la riqualificazione dell’edificio, ha proceduto ad avviare i lavori. Tali interventi comporteranno la rimozione del pericolo e garantiranno anche un miglioramento energetico dell’edificio (mediante più lotti intermedi che verranno programmati nei prossimi mesi). I lavori, che ammontano a circa 77.500 euro, consisteranno nel rifacimento integrale della copertura (senza modificare le quote di imposta e di colmo) con una nuova struttura più leggera in tralicci metallici. Solo questo intervento permetterà di avere un primo miglioramento energico che sarà poi perfezionato con interventi successivi.

“Eseguiti tutti i passaggi formali, già iniziati dall’amministrazione Lionetti, per la definizione delle competenze sull’edificio, abbiamo approvato subito le pratiche per iniziare i lavori per la messa in sicurezza del tetto – afferma il sindaco Giuseppe De Fezza – Contemporaneamente abbiamo attuato un piano di finanziamenti per poter riqualificare sia da un punto di vista strutturale che energetico l’intero edifico così da renderlo nei prossimi mesi fruibile alla comunità toiranese. Visto l’importanza strategica costituita da questo edificio, soprattutto per quello che potrà essere il suo utilizzo futuro per i toiranesi, ho voluto istituire un’apposita commissione consiliare, in cui fosse presente anche il gruppo di minoranza, con il capogruppo Roberto Bianco, in modo da condividere con tutte le parti politiche i passaggi sui lavori e sulla futura destinazione, che sicuramente dovrà avere un carattere sociale, così come validato in consiglio comunale”.

“Il lavoro costante degli uffici in sinergia con la mia amministrazione sta portando a numerosi cantieri aperti sul territorio, come avevo promesso ad inizio del mio mandato” conclude il sindaco De Fezza.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.