11° edizione

RunRivieraRun Half Marathon, domenica 23 ottobre la gara: si punta ai mille iscritti

Non mancheranno nomi importanti: in campo femminile le kenyane Teresiah Kwamboka Omosa e Ronah Nyaboke Nyabochoa, in campo maschile spicca Amos Kipkemboi Bett

Generico ottobre 2022

Finale Ligure. C’è un obiettivo ambizioso per la 11esima edizione della RunRivieraRun Half Marathon: le iscrizioni stanno procedendo a gonfie vele e non è per nulla azzardato immaginare che la classica ligure sui 21,097 km avrà al via oltre 1.000 appassionati.

La prova, disegnata sul percorso che collega Varigotti a Marina di Loano attraverso i passaggi per Finale Ligure, Borgio Verezzi, Pietra Ligure, si è guadagnata negli anni la fama di corsa estremamente veloce e adattissima ad ottenere il proprio miglior tempo, soprattutto se la brezza marina (il percorso costeggia per la quasi totalità il lungomare) sarà a favore del senso di gara.

Non mancheranno i nomi importanti, come da tradizione per la classica ligure, e si profila una grande sfida in campo femminile che potrebbe portare al nuovo record della corsa, in possesso della kenyana Ruth Chebitok in 1h13’55”. Lo scorso anno la sua connazionale Teresiah Kwamboka Omosa ci era andata vicino aggiudicandosi la gara in 1h14’21” e quest’anno vuole riprovarci, forte della straordinaria prestazione di domenica scorsa a Cremona in 1h11’25”. A sfidarla l’altra kenyana Ronah Nyaboke Nyabochoa, che è reduce dal successo nella Varese City Run di due settimane fa in 1h16’25”. In campo maschile spicca Amos Kipkemboi Bett, che punta senza mezzi termini a scendere sotto il tempo stabilito nel 2016 da Ezekiel Kiprotich Meli in 1h02’52”.

Si comincerà domenica alle ore 9:30 da Varigotti, localita Malpasso nella Baia dei Saraceni, per la mezza inserita nel Grand Prix Liguria Running. Le iscrizioni per gli ultimi ritardatari sono ancora aperte al costo di 30 euro con iscrizione gratuita ogni 6 per le società. “Abbiano compiuto grandi sforzi per contenere i prezzi (gli stessi dello scorso anno) garantendo tutti i servizi, anche quelli che fino allo scorso anno non erano possibili a causa delle restrizioni sanitarie”, dichiarano gli organizzatori.

Insieme alla mezza competitiva partirà anche la staffetta, con passaggio del testimone all’altezza dell’8° km a Finalborgo, che sarà teatro anche dell’arrivo della non competitiva. Il tutto grazie all’appoggio fondamentale dei 4 comuni interessati dalla corsa (Finale Ligure, Borgo Verezzi, Pietra Ligure e Loano), della Regione Liguria, della Provincia di Savona e della Fondazione De Mari.

E’ tutto pronto per la grande sfida di domenica, c’è solo da mettersi alla prova.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.