Triplice fischio

Promozione, Ballone e Varaldo firmano la vittoria del Pietra sulla Baia

Tornano ai tre punti i biancocelesti, battuta una Baia che a tratti a saputo tener testa e rimanere in partita

Generico ottobre 2022

PIETRA LIGURE 2 (28′ Ballone, 73′ Varaldo) vs BAIA ALASSIO 0

45’+3′ Triplice fischio al De Vincenzi: il Pietra batte 2-0 la Baia Alassio

45′ Saranno tre i minuti di recupero. Intanto ammonito Combi per un fallo su Rovere.

41′ Ci avviamo alla conclusione dell’incontro e il Pietra sta per agguantare i tre punti, raggiungendo quota sei. Tante occasioni create, nonostante si legga soltanto 2-0, contro una squadra che comunque ha provato a farsi vedere in alcuni frangenti. Quindi una gestione positiva della gara dai parte dei locali, ma chiudere prima la pratica non fa mai male.

39′ Ammonito anche Battuello nel Pietra.

38′ Entra Diacono per Negroni tra le fila delle vespe.

36′ Traversa del Pietra! Mehmetaj fa partire un missile incredibile da fuori che si stampa sul montante!

31′ Bella lascia il posto a Mandraccia tra le file giallonere.

30′ Ammonito Odasso.

28′ Varaldo ! Ecco il raddoppio! Rovere parte in contropiede e va sul fondo. Nel mentre si accentra il numero 16, servito dal capitano biancoceleste, che fa il 2-0.

24′ Ancora una conclusione da fuori per Odasso, ma il risultato è lo stesso: pallone alto sopra la traversa.

23′ Dentro Galassi per Zouita, ecco l’altra mossa di Bella.

20′ Zouita si libera dalla marcatura e calcia di potenza all’interno dell’area: risponde Vernice, la Baia ha trovato convinzione.

18′ Odasso calcia da fermo e la sfera finisce di poco fuori. La Baia intanto effettua un altro cambio: fuori Bertozzi per Pellegrino.

17′ Pisano inserisce Battuello per l’autore del gol, Ballone, applaudito dal pubblico e da Pisano.

16′ Rovere tenta da fuori, ma la conclusione rasoterra viene bloccata agevolmente.

13′ Ancora la Baia! Sgrò si ritrova la sfera tra i piedi in piena area e si accentra per il tiro. Le conclusioni seguenti sono molteplici, ma il Pietra riesce a salvarsi. Esce proprio il numero 10, al suo posto c’è Simone Tornago.

12′ Prima avanzata della Baia con Tesoro, lanciato in porta e in posizione regolare. Il numero 7 arriva in area ma Andreetto è bravo a tagliarlo fuori e conquistare la rimessa dal fondo.

10′ Si gioca nella metà campo giallonera, con gli ospiti che faticano a trovare spazi anche solo per superarla. Intanto è ammonito Bertozzi.

4′ Ancora una volta Pampararo provvidenziale. Sugli sviluppi di un corner svetta Varaldo, ma l’estremo difensore è reattivo e toglie la sfera dallo specchio della porta.

3′ Pietra alla ricerca del gol de raddoppio. Ci sono state già diverse occasioni, serve concretizzarle.

1′ Inizia la ripresa senza alcun cambio tra le due formazioni.

Secondo tempo

45′ Finisce senza recupero la prima frazione di gioco: il Pietra conduce per 1-0 sulla Baia Alassio.

38′ Calcio di rigore per il Pietra! Griffini stende Rovere, si va dal dischetto: parte lo stesso Rovere…la parata di Pampararo! Il tiro del capitano biancoceleste viene neutralizzato da una grande risposta, bloccando poi la palla al momento della respinta. Si resta sul 1-0 Pietra.

37′ Ancora Ballone cerca il bis dopo la serie di passaggi al limite dell’area: stavolta la sfera finisce tra le braccia di Pampararo.

31′ Sempre Mehmetaj entra in area e lamenta di un contrasto a gamba tesa di un difensore ospite: ancora una volta Donati fa proseguire, per lui non è abbastanza per concedere il penalty.

30′ Una serie di batti e ribatti con protagonista l’ex Dianese, che si ritrova la sfera da posizione molto ravvicinata e, successivamente, cerca l’appoggio per i compagni, si conclude con la parata in presa di Pampararo.

28′ Ballone! Il Pietra va in vantaggio! La corsa di Mehmetaj è quella giusta per far sì che la sfera arrivi prima a Rovere e poi al numero 18, che calcia all’angolino sinistro del portiere completamente indisturbato.

26′ Puddu viene pescato molto bene da Rovere su calcio di punizione. Il numero 8 tuttavia colpisce debolmente la sfera e finisce tra le braccia del portiere.

20′ Varaldo si libera della marcatura sugli sviluppi di un calcio di punizione, mettendosi in una posizione veramente invitante: il difensore colpisce di testa ma la sfera finisce fuori.

18′ Cavassa interviene in scivolata su Rovere in area di rigore, che cade a terra e lamenta un contatto: Donati gli fa cenno di rialzarsi tra le proteste generali, per lui non c’è nulla.

13′ Pallone velenoso perso da Pili recuperato da Bella, che però perde tempo accentrandosi e dando la sfera a Sgò. La conclusione è ampiamente sopra la traversa.

12′ Si fa vedere con più coraggio la Baia: avvio che continua ad essere di studio, ma con gli ospiti più propositivi di prima.

7′ Ayalas batte una lunga rimessa che arriva perfettamente sulla testa di Rovere: blocca Pampararo.

5′ Inizio di studio tra le due formazioni: il Pietra cerca di trovare gli spazi con il fraseggio, attende la Baia.

1′ Dopo il minuto di silenzio in memoria dell’ex presidente biancoazzurro, Antonino Micalizzi, incomincia l’incontro.

Primo tempo

Pietra Ligure. Buon pomeriggio a tutti dallo stadio De Vincenzi di Pietra Ligure. Padroni di casa reduci dalla sconfitta al novantesimo in casa della Praese, che quindi non riescono ancora a dare continuità ai risultati. Vittoria contro la Dianese a parte, gli uomini di Pisano sono usciti a bocca asciutta anche contro il Serra Riccò. Sia chiaro, entrambe le compagini genovesi sono tra le più insidiose del torneo, ma lo è anche il Pietra.

Percorso diverso per le vespe, a cui andrebbe bene presumibilmente anche un pareggio, come è stato raggiunto contro Sammargheritese e Carcarese. Insomma, la strada è ancora lunghissima ed ogni punto fa brodo.

I biancocelesti sono quindi chiamati a vincere e convincere, per poi poter iniziare ad ingranare ed avanzare nell’ostico campionato di Promozione.

Le formazioni ufficiali:

Pietra Ligure: 1 Vernice, 2 Andreetto, 3 Pili, 4 Ponzo, 5 Ayalas, 8 Puddu, 10 Rovere, 11 Mehmetaj, 16 Varaldo, 17 Odasso, 18 Ballone. A disposizione di mister Mario Pisano ci sono: 12 Duberti, 6 Corciulo, 7 Fiorenzo, 9 Rimassa, 13 Szerdi, 14 Guaraglia, 15 D’Aprile, 19 Bolia, 20 Battuello.

Baia Alassio: 1 Pampararo, 2 Odasso, 3 Negroni, 4 Cavassa, 5 Combi, 6 Griffini, 7 Tesoro, 8 Bertozzi, 9 Bella, 10 Sgò, 11 Zouita. A disposizione di mister Gianni Bella ci sono: 12 Tornago M, 13 Rossi, 14 Pellegrino, 15 Mandraccia, 16 Galassi, 17 Rodriguez, 18 Tornago S, 19 Primoceri, 20 Diaconu.

Arbitra l’incontro il signor Pietro Francesco Donati della sezione di Chiavari, coadiuvato dal compagno di sezione Lorenzo Toro e Edoardo Bondi (Genova).

leggi anche
Generico ottobre 2022
Promozione
Pietra Ligure in Coppa con la Praese: trovare solidità in vista del campionato è l’obiettivo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.