Calcio champagne

Promozione “A”, fuochi d’artificio tra Celle Varazze e Borzoli: 3-3 spettacolare all’Olmo-Ferro

Il gol di Turone allo scadere regala un punto importante alla squadra di mister Monteforte, ancora ultimi in classifica i gialloblù di Enrico Valmati

Celle Varazze-Borzoli

Risultato: Celle Varazze 3-3 Borzoli (6’, 52’ Volpe, 18’ Provenzano, 47’ Piacentini, 73’ Mancini, 89’ Turone)

Celle Ligure. Oggi allo stadio Olmo-Ferro Celle Varazze e Borzoli si sfidano in uno dei match valevoli per la quarta giornata del campionato di Promozione (Girone A).

Le formazioni

I padroni di casa guidati da Luca Monteforte scendono in campo con Repetto, Gaggero, P. Cavallone, Severi, Cappannelli, Turone, Durante, Piana, Piacentini (C), Bottino e Mancini.

A disposizione ci sono Fois, Perata, Rossi, Benzo, Bisio, Caruso, G. Cavallone, Ogliari e Polito.

Gli ospiti allenati da mister Valmati rispondono con Porcu, Raso, Camera, Cuman, Zani, Ravera, Bevegni, Ottonello, Balestrino, Provenzano (C) e Volpe.

In panchina si accomodano Biggi, Guidotti, Allocca, Bono, Delgado, Lo Stanco, Ricci, Messina e Rosati.

Arbitro del match è il signor Emanuele Lorenzo Del Panta della sezione di Imperia. Nicola Storace e Manuela Sciutto (entrambi di Novi Ligure) gli assistenti.

La cronaca

L’arbitro alle ore 15:02 comanda l’inizio della gara.

Al 6’ è subito vantaggio per il Borzoli. Volpe batte Repetto portando avanti i genovesi: è 0-1 all’Olmo-Ferro!

Al 12’ il Celle Varazze prova a reagire, nessun pericolo però per la porta difesa da Porcu.

Al 17’ Provenzano si incunea in area di rigore venendo steso: nessun dubbio per il direttore di gara, sarà penalty in favore dei genovesi.

Al 18’ Provenzano spiazza Repetti trovando la rete del raddoppio: è 0-2 Borzoli all’Olmo-Ferro!

Al 22’ clamorosa occasione ancora per gli ospiti

Al 27’ piove sul bagnato in casa Celle Varazze. Monteforte è costretto al cambio a causa dell’infortunio rimediato da Severi: dentro Rossi al suo posto.

Al 31’ i padroni di casa provano a reagire con Piacentini, ma la sua conclusione termina abbondantemente larga.

Al 32’ è ancora il numero 9 biancoblù a guidare l’offensiva dei suoi liberando poi Turone: fuori misura il tiro-cross del classe 2003.

Al 34’ Balestrino prova a sorprendere Repetto il quale, in due tempi, blocca la conclusione dalla distanza dell’attaccante avversario.

Al 43’ il Celle Varazze prova ancora ad impensierire gli avversari con un doppio tentativo: prima Cavallone calcia fuori misura, poi Mancini raccoglie il pallone vacante ma, il suo tentativo, termina di poco largo.

Termina così 0-2 un primo tempo piuttosto divertente, una sfida in cui per il momento il Borzoli ha prevalso nettamente rispetto ad un Celle Varazze dimostratosi pericoloso soltanto negli ultimi 15’ della prima frazione.

Alle 16:00 il direttore di gara comanda la ripresa delle ostilità. Nessun cambio per il Borzoli, dentro Giacomo Cavallone per Bottino invece tra le file dei padroni di casa.

Al 2’ pronti via ed il Celle Varazze accorcia immediatamente le distanze. Piacentini di testa sfrutta l’assist di Pietro Cavallone battendo Porcu in mischia: è 1-2 il punteggio!

Al 5’ arriva il primo cartellino giallo del match: sanzionato Raso.

Al 6’ Mancini cerca la rete del pareggio calciando dal cuore dell’area di rigore, ma il suo tentativo termina alto.

Al 7’ il Borzoli torna avanti di due reti! Volpe di testa concretizza uno splendido suggerimento su azione da corner giunto da parte di un compagno: è 1-3 all’Olmo-Ferro!

All’8’ Pietro Cavallone prova ad accorciare nuovamente le distanze, Porcu blocca a terra sul suo palo.

All’11’ uno scatenato Giacomo Cavallone irrompe in area di rigore calciando con violenza verso la porta: Porcu ancora una volta risponde presente, è spettacolo all’Olmo-Ferro!

Al 15’ i padroni di casa biancoblù insistono con la conclusione di Durante: pallone fuori di un soffio, gli uomini di Monteforte sembrano completamente trasformati rispetto alla prima frazione.

Al 20’ torna a spingere il Borzoli con la punizione di Ottonello: pallone sulla barriera, nessun pericolo per Repetto.

Al 21’ i genovesi continuano a spingere: bravo Repetto a tenere a galla i suoi con due interventi provvidenziali.

Al 24’ Piacentini compie un intervento duro rimediando un’inevitabile ammonizione.

Al 28’ il Celle Varazze si regala un finale di partita incandescente. Mancini approfitta della respinta corta di Porcu depositando in porta un tap-in vincente: è 2-3 all’Olmo-Ferro!

Al 29’ entrambi i tecnici optano per cambiare qualcosa: dentro Bisio per Pietro Cavallone tra le file del Celle Varazze, in campo Messina al posto di Provenzano nel Borzoli.

Al 33’ mister Valmati opta per operare un’altra sostituzione con Delgado che preleva uno stremato Bevegni.

Al 40’ sono ancora i genovesi ad optare per un cambio: dentro Rosari, fuori Balestrino.

Al 43’ Zani interrompe una ripartenza avversaria rimediando un cartellino giallo. Mister Valmati ne approfitta per inserire Lo Stanco al posto di Camera.

Al 44’ esplode l’Olmo-Ferro. Turone splendidamente servito da un compagno si fa trovare pronto vincendo la resistenza avversaria: è 3-3 tra Celle Varazze e Borzoli!

L’arbitro comanda 4 minuti di recupero.

Al 45’+1 Rapetto rischia di rovinare tutto con un errore in fase di disimpegno, ma Rosati incredibilmente non riesce ad approfittarne.

Al 45’+2 il Celle Varazze ha l’occasione per vincerla. Porcu si supera sul tentativo di Bisio venendo poi salvato da un compagno che, sul tap-in di Piacentini, si immola salvando sulla linea: trema ma resiste il Borzoli.

Al 45’+3 Mancini prova al volo, salva la deviazione del difensore avversario.

Termina così 3-3 un match davvero divertente.

leggi anche
Generico ottobre 2022
Il commento
Celle Varazze, Monteforte dopo il pari rocambolesco col Borzoli: “Per un momento ho creduto nella vittoria, però non siamo ancora solidi”
Filippo Turone Celle Varazze
Promozione
Celle Varazze, il goal di Turone vale un punto prezioso: “Partite difficilissime, bello giocare con Monteforte”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.