Birthday

Mezzo secolo di Ultras Savona 1972: “Tifo da Serie A, ridateci il Bacigalupo”

Le parole del magazziniere e storico ultras Giampaolo Pellegrino a margine del pareggio contro l'Albissole

Giampaolo Pellegrino è una colonna del gruppo Ultras Savona 1972. Ma si spende anche in prima persona per il club svolgendo il ruolo di magazziniere, più che mai fondamentale per una squadra senza fissa dimora come il Savona attuale. Sabato, in occasione della partita contro l’Albissole, gli ultras hanno festeggiato cinquant’anni di storia.

Certo, il palcoscenico sognato per un compleanno tanto importante non era da sogno – in Prima Categoria e lontano dal Bacigalupo – ma il calore dei tifosi e delle tifoserie amiche non è mancato. “Il mister ha chiesto tantissimo impegno alla squadra per se stessa ma soprattutto per i tanti tifosi – commenta Pellegrino -. Oggi c’è stato il ritorno gradito di tanti vecchi che non vengono più per mille motivi. Tanta gente e tante tifoserie gemellate come quelle di La Spezia, Tortona, Imperia e Voghera. Purtroppo non c’erano i ragazzi di Sassari per ovvi motivi. Molti fondatori non ci sono più, li ricorderemo tutti nel giorno dei defunti. Dal 1972 sempre con questi colori, spero che si continui a tifare sempre il Savona”.

Una cornice di pubblico davvero impressionate allo stadio “Briano” di Savona, con un tifo che non è retorico definire di tre categorie superiore perlomeno. “I numeri oggi erano superiori al derby contro l’Albissola in Serie D. Ci fa tanto piacere sentire tifosi spezzini che ci dicono che anche tante piazze della Serie A non hanno i nostri tifosi. Spero che si possa tornare prima possibile al Bacigalupo, non voglio entrare nel merito della polemica. Ringraziamo lo Speranza per l’ospitalità ma la nostra casa è il Bacigalupo e lì dobbiamo tornare”.

Poi, un appello alla società visto che l’impressione generale è che con due o tre ritocchi la squadra potrebbe diventare la più seria candidata alla vittoria del campionato: “Dipende dalla società. Questa squadra merita dei rinforzi. Io li vedo in settimana, si allenano alla grande. Spero che da Roma siano presenti e ci diano la possibilità di inserire altri elementi. Eccezion fatta per la gara col Mallare, questa squadra è imbattuta. Dico che con poco si potrebbe vincere. Contro la Spotornese sarà un altro match importante. Usciamo incerottati avendo tanti giocatori acciaccati”.

leggi anche
Il Savona festeggia con il suo pubblico
Segno x
Prima Categoria “B”, il Savona festeggia i 50 anni dei suoi ultras con un pari: 1-1 al Briano nel derby contro l’Albissole
Generico ottobre 2022
A gran voce
Savona Calcio, i giocatori al Comune: “Ascoltateci e dateci il Bacigalupo per allenarci. Impossibile andare avanti così”
Pietra-Ventimiglia
29/30 ottobre
Classifiche e risultati di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria
Valerio Bacigalupo
Replica
Savona Calcio, Rossello replica all’appello dei giocatori: “Gravissima assenza della società, ma noi faremo il possibile”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.