"al vostro fianco"

Licenziamento lavoratore di LaerH, vicinanza delle RRSS di Piaggio: “Ingiusto e inaccettabile”

"Auspichiamo che la dirigenza torni al più presto sulla propria decisione, reintegrando quanto prima il lavoratore"

laerh sciopero

Villanova d’Albenga. “Un’azione repentina ed ingiusta”, così la Rappresentanza Sindacale Aziendale Piaggio Aerospace definisce il licenziamento di un lavoratore di LaerH, durante il periodo di prova. Una decisione che ha spinto i colleghi, questa mattina, a uscire dallo stabilimento per un’ora di sciopero.

“Questa vicissitudine – dicono le RRSS – si inquadra all’interno di un contesto lavorativo particolarmente complesso, non è pertanto accettabile che, laddove vi siano attività da svolgere, un lavoratore rischi di perdere il posto di lavoro, senza che vi sia una motivazione concreta”.

“Ribadiamo – proseguono – ancora una volta la nostra particolare vicinanza ai lavoratori di LaerH, alcuni dei quali, ricordiamo provenire da Piaggio Aerospace, ed altri che sono subentrati dopo la dolorosa cessione del ramo d’azienda; quei reparti ceduti a LaerH restano per noi sempre cari poiché, per noi, Piaggio e LaerH sono unite indissolubilmente da una storia che non possiamo dimenticare”.

Le RRSS concludono con un augurio: “Auspichiamo – sottolineano – che la dirigenza LaerH torni al più presto sulla propria decisione, reintegrando quanto prima il lavoratore”.

leggi anche
laerh sciopero
Protesta
LaerH, lavoratore licenziato e scatta lo sciopero di un’ora
piaggio aeroporto villanova
Richiesta
Piaggio Aerospace e Laerh, Benveduti chiede incontro ai ministeri: “Salvaguardare occupazione”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.