Testimonianza

Frana a Capo Noli, un’auto colpita dai detriti: “Non vedevo più niente, ho accelerato e mi sono salvata”

"All'improvviso ho sentito il rumore di qualcosa che colpiva il tettuccio dell'auto e così mi sono accorta di essere in mezzo ad una frana"

frana capo noli

Noli. “All’improvviso ho sentito il rumore di qualcosa che colpiva il tettuccio dell’auto e così mi sono accorta di essere in mezzo ad una frana. Ho accelerato per cercare di non restarci sotto e mi è andata bene”.

Se l’è cavata solo con un grande spavento e qualche graffio alla propria auto la direttrice dello Sportello Legale di assistenza ai Consumatori del Piemonte, che ieri sera stava viaggiando sulla via Aurelia all’altezza di Capo Noli nel preciso momento in cui si stava verificando il distacco di alcuni massi che, poi, avrebbe costretto vigili del fuoco ed Anas a chiudere la strada per diverse ore.

L’Aurelia è stata riaperta questa mattina. La frana, che ha visto Anas e vigili nel fuoco impegnati in verifiche durate tutta la notte, è stata di lieve entità ma poteva far del male a qualcuno, come ha
raccontato una lettrice di IVG.IT ai nostri microfoni.

“Stavo percorrendo l’Aurelia in direzione Finale quando, dopo la galleria di Capo Noli, sento dei rumori sul tetto della mia auto e mi accorgo di essere sotto a una frana – racconta la lettrice, che da anni vive a Noli e lavora a Finale e percorre quel tratto quotidianamente – In un attimo non vedo più niente perchè le pietre mi sono cadute anche sul parafango. Io ho accelerato per cercare di non rimanere sotto la frana, e mi è andata bene”.

Più informazioni
leggi anche
frana capo noli
Via libera
Frana a Capo Noli: detriti rimossi e Aurelia riaperta a doppio senso di marcia
Generico ottobre 2022
Rischio caos
Frana e Aurelia chiusa a Capo Noli e lavori in A10: si prospetta una giornata di code e disagi alla viabilità
vvff notte
Smottamento
Nuova frana a Capo Noli e Aurelia chiusa alla viabilità
aurelia Spotorno noli galleria paramassi
Possibili disagi
Noli, lavori sulla via Aurelia: scatta il senso unico per sei mesi

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.