Preoccupazione

Caro bollette, il grido d’allarme da Vado: “Una ruota che gira e stritola tutti” fotogallery

In piazza i commercianti di Vado: "Questi sono tassi di usura"

Vado Ligure. “Se non posso pagare, chiudo“. I commercianti di Vado Ligure si sono ritrovati davanti alla sede del Comune per protestare contro il caro bollette.

“Siamo qui per far sentire la nostra voce – spiegano – Capiamo che l’amministrazione comunale abbia poco margine di intervento, ma è il nostro primo interlocutore istituzionale“.

L’allarme lanciato dagli esercenti è rivolto anche ai cittadini: “Bisogna capire che il problema riguarda tutti, non solo noi commercianti. Siamo solo quelli colpiti per primi. E’ una ruota che gira e stritola tutti”, sottolineano.

La richiesta è quella di un intervento immediato da parte dell’esecutivo: “Non si può parlare di aiuti a chi non riesce a pagare le bollette, questi sono tassi da usura. Bisogna intervenire su chi alza i prezzi artificiosamente. Così si mette in ginocchio un intero paese“.

Il sindaco Monica Giuliano ha garantito l’aiuto da parte del Comune: “Il problema riguarda commercianti, famiglie e enti pubblici. Nell’agenda di questo governo la priorità deve essere la questione energetica, si deve aprire un tavolo immediatamente”.

Dal primo cittadino di Vado è arrivato ai commercianti il consiglio di coordinarsi a livello provinciale attraverso le associazioni di categoria. Domani Comune e commercianti scriveranno una lettera congiunta alle associazioni di categoria savonesi per promuovere un incontro a Palazzo Nervi nei prossimi giorni.

leggi anche
caro bollette risorse
Richiesta
Rincari, Assoutenti: “Urgente convocare il consiglio camerale della Camera di Commercio”
caro bollette risorse
Provocazione
Caro bollette, da Savona “voce unica”: incontro tra Comune, associazioni di categoria e sindacati
Caro bollette protesta Vado
Allarme
Caro bollette, i vadesi invitano le istituzioni in un incontro: “Sul piatto c’è la salvaguardia delle famiglie”
caro bollette risorse
Dialogo
Caro bollette, il Comune di Savona scriverà al Prefetto. E intanto valuta quali luci spegnere per risparmiare
incontro commercianti vado caro bollette
Idea
Caro bollette, disperazione dei commercianti di Vado: “Serve un gesto per non essere ignorati”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.