Sport

Calcio, ultras del Savona contro il Comune: “660 mila per la piscina e il Bacigalupo lo lasci in rovina”

Giornata di protesta prima contro la proprietà romana poi contro l'amministrazione comunale

Ultras Savona contro Comune

Gli ultras del Savona ieri hanno fatto sentire la loro voce. I gruppi Brigata 1907, Pessimi Elementi e Vecchi Ultras Savona 1972  hanno appeso uno striscione di protesta fuori da palazzo Sisto.

Lo striscione in piazza Sisto IV

Nella foto pubblicata sul gruppo Facebook “Savona 1907 fbc la voce dei tifosi” si legge: “660 mila per la piscina… Mentre il Baci lo lasci in rovina”. Il riferimento è ai soldi  che l’amministrazione Russo dirotterà per la realizzazione del secondo lotto della piscina Zanelli. Per quanto concerne lo stadio “Valerio Bacigalupo”, invece, è stato rifatto il manto erboso ma per il resto versa in stato di abbandono da circa tre anni.

Estate di speranze

Dopo il ribaltone alla fine della scorsa stagione, quando l’ex presidente Mordeglia ha abbandonato il Savona lasciando tutti spiazzati, la proprietà romana guidata da Massimo Cittadino ha preso le redini del club indicando come priorità lo stadio. Fatto che aveva riacceso le speranze dei tifosi visto che l’addio di Mordeglia aveva bloccato anche il discorso Bacigalupo.

Fase di stallo, ipotesi ritiro squadra

Tuttavia, Savona FBC e amministrazione non hanno mai trovato un punto di incontro: la società ha rifiutato di partecipare al bando indetto dal Comune, che per la seconda volta è andato deserto, mentre il Comune non ha accolto la proposta del Savona di intavolare una trattativa privata.

Il Savona ha quindi fatto sapere di essere intenzionato a ritirare la squadra a breve visto che senza lo stadio non avrebbe avuto senso la sua presenza. La cordata aveva come obiettivo principale poter disporre dell’impianto per renderlo agibile in tempi brevi anche per la realizzazione di eventi. Il Comune ha parlato soltanto di una “cittadella dello sport” in sinergia con il Campus. Ecco dunque che la preoccupazione degli appassionati è salita alle stelle.

Contestata la proprietà del Savona

In precedenza, gli ultras avevano anche criticato la proprietà romana esponendo uno striscione in occasione del match pareggiato 0 a 0 contro il Quiliano&Valleggia. Ai tifosi non sono andate giù le continue dichiarazioni e smentite da parte dei dirigenti. “C’è chi garantisce, chi smentisce e chi si dimette…avete rotto il c***o”.

 

 

leggi anche
piscina Zanelli
Rincari
Savona, il secondo lotto della piscina Zanelli costa più del previsto: il Comune userà 660mila euro dagli oneri del Crescent
Stadio Bacigalupo
Nessuna offerta
Deserto il bando per lo Stadio Bacigalupo, Russo e Rossello: “Nostro progetto della ‘cittadella dello sport’ non cambia”
Speranza Vs Savona
Precisazione
Savona Calcio, Cittadino: “Ipotesi di ritirare la squadra se non si sblocca la questione Bacigalupo”
Generico settembre 2022
Dritti al punto
Savona Calcio, i tifosi contestano la proprietà romana
massimo cittadino savona
Aaa cercasi
“Savona Calcio in vendita”, Cittadino conferma ma esclude il ritiro immediato: “Rimaniamo in attesa di un acquirente”
Stadio Bacigalupo
Cambio di rotta
Stadio Bacigalupo, il Comune valuta di pagare i lavori di ripristino: decisione entro fine settimana
Stadio Bacigalupo
Via alternativa
Stadio Bacigalupo: nuovo bando per la gestione, poi il Comune farà i lavori per mettere in sicurezza la struttura
Generico ottobre 2022
Pensieri savonesi
Savona Calcio. Il punto di Umberto Maddalena e di mister Frumento tra società e campo

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.