Old style

Un treno storico per festeggiare i 150 anni della linea Genova-Ventimiglia

Domenica 18 settembre

Liguria. Un treno storico degli anni 30 collegherà Genova a Ventimiglia, domenica 18 settembre, in occasione del 150° anniversario della linea ferroviaria Genova Voltri-Ventimiglia.

Trenitalia (Gruppo Fs Italiane) e Regione Liguria hanno organizzato un collegamento straordinario composto da vetture degli anni 30 della tipologia “Centoporte”, messe a disposizione da Fondazione FS, che partirà da Genova Brignole alle ore 9.45 con destinazione Ventimiglia. Fermate intermedie nelle stazioni di Genova Piazza Principe, Genova Sampierdarena, Genova Sestri Ponente Aeroporto, Genova Voltri, Savona, Spotorno-Noli, Finale Ligure Marina, Pietra Ligure, Loano, Albenga, Alassio, Diano, Imperia, Taggia Arma, Sanremo, Bordighera.

Il treno effettuerà una sosta di 50 minuti alla stazione di Taggia Arma per consentire ai viaggiatori la visita al Museo Nazionale dei Trasporti, mentre all’arrivo nella stazione di Ventimiglia, ore 13.50, si potrà visitare la mostra dedicata alla storia della linea ferroviaria, una linea costiera di enorme fascino che ha contribuito in maniera fondamentale allo sviluppo turistico ed economico della Liguria di Ponente.

Il treno di ritorno partirà da Ventimiglia alle ore 15.40 con arrivo a Genova Piazza Principe alle ore 18.41, Genova Brignole ore 18.47 e fermata nelle stesse località dell’andata.

Treno storico Genova-Ventimiglia

I biglietti per poter viaggiare a bordo del treno storico, nell’intero percorso o anche in parte e fino all’esaurimento dei posti a sedere disponibili, sono in vendita su tutti i canali di vendita Trenitalia, biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su sito e app Trenitalia. I bambini fino ai 4 anni non compiuti, accompagnati da un adulto con biglietto, viaggiano gratuitamente.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.