Forte scossa

Terremoto in Liguria, magnitudo 4.2: sentito in tutto il savonese

Si è registrata nel pomeriggio intorno alle 15.40

Generico settembre 2022

Liguria. Si è sentita chiaramente anche nel savonese la forte scossa di terremoto che si è registrata questo pomeriggio a Genova verso le 15.40.

Secondo le prime rilevazioni si tratterebbe di una scossa di 4.2 gradi, con epicentro a Bargagli.

Le vibrazioni sono state avvertite in praticamente tutta la città di dalla Val Bisagno, al Centro alla Valpolcevera otre che nella provincia di Savona, anche nell’estremo ponente.

La sala operativa della Protezione civile regionale sta facendo tutte le verifiche del caso ed è in contatto con il Dipartimento nazionale. Da un primissimo monitoraggio non risultano danni a edifici e persone. Sono comunque in corso tutti i contatti per gli approfondimenti. 

Una marea le chiamate ai vigili del fuoco di persone spaventate che chiedevano informazioni. In centro a Genova tantissime persone si sono riversate in strada: si tratta soprattutto di dipendenti di banche e uffici i cui piani di sicurezza prevedono l’immediato sgombero in caso di terremoto.

“Dal salone Nautico dove mi trovavo, mi sono messo subito in contatto con la Protezione civile Nazionale e con i Vigili del Fuoco e non risultano danni alle persone. Nei primi minuti successivi al terremoto sono state ben 146 le chiamate ricevute dalla centrale operativa del 112 presso l’Ospedale San Martino di Genova. Subito dopo il sisma ci siamo messi in contatto con il sindaco di Bargagli che ci ha rassicurato e ci ha comunicato di non aver rilevato danni”. Così il presidente di Regione Liguria.

“Da un primo monitoraggio – continua il presidente – il terremoto ha danneggiato la chiesa di Pieve Alta, ed è crollata sul sagrato una statua. Ma la cosa importante è che al momento non sembra ci siano feriti”.

La stima provvisoria di Invg è quella di un terremoto con magnitudo compresa tra 3.9 e 4.4.

Più informazioni
leggi anche
terremoto
Di nuovo
La Liguria trema ancora: registrate cinque scosse di terremoto

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.