Regione

Siccità, nel savonese confermati i 12 interventi per la rete idrica: firmato il decreto

Con l'assegnazione delle risorse, 1,4mln e il piano provinciale si attende il via alle opere

siccità rubinetto

Savona. Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha firmato oggi, in veste di commissario dell’emergenza siccità, il decreto con il piano dei 54 interventi urgenti di Protezione Civile finalizzati a contrastare la crisi idrica in base alle esigenze rilevate nei territori liguri.

Il piano dei lavori, possibili grazie ad uno stanziamento complessivo di 5,7 milioni di euro, è già stato trasmesso al Dipartimento nazionale di Protezione Civile.

Tra gli interventi indicati nella richiesta precedentemente inviata alla Presidenza del Consiglio dei ministri e al Dipartimento Nazionale di Protezione civile, e condivisi con gli enti gestori del servizio idrico integrato, la posa o sostituzione di tubazioni, i lavori per l’interconnessione di reti, il potenziamento degli impianti, ripristino di pozzi, effettuazione di trasporti con autobotti, installazione di serbatoi provvisori e la realizzazione di mini invasi.

La richiesta di interventi urgenti finalizzati a contrastare la situazione di deficit idrico era stata formulata da Regione Liguria a luglio scorso dopo la dichiarazione di “alta severità idrica” da parte delle Autorità di Distretto del bacino del Po e dell’Appennino Settentrionale, in cui ricadono rispettivamente i bacini padani e tirrenici della Liguria e ammontava a 7mln euro.

Il riconoscimento dello stato di emergenza è stato accompagnato dallo stanziamento a livello regionale di 5,7 milioni di euro per far fronte agli interventi più urgenti, di cui 1.409.680 euro per il territorio savonese e in particolare per i Comuni di Albisola Superiore, Altare, Carcare, Cengio, Dego, Millesimo, Savona, Spotorno, Stella, Varazze, in tutto 12 interventi.

Le opere sono anche destinate a coprire i costi dell’approvvigionamento con autobotti, fino a interventi più corposi relativi alle interconnessioni acquedottistiche o di pozzi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.