Medaglia d’argento

Savona tra le città più vivibili d’Italia: è il secondo capoluogo con il miglior clima

Secondo la classifica stilata da iLMeteo.it, che tiene conto sia di parametri meteorologici che della sensazione di benessere degli abitanti

torretta savona

Savona. La Liguria tra le regioni italiane dove lo scorso anno è stato più piacevole trascorrere le giornate. Ed in particolare nel savonese. Il capoluogo infatti, secondo la classifica redatta dagli esperti de iLMeteo.it e pubblicata dal Corriere della Sera, risulta la seconda città in Italia con il miglior clima. Prima solo Imperia.

Per quanto riguarda, invece, il resto della regione: 13° posto per Genova e 16° per La Spezia. Tutti i capoluoghi liguri, quindi, si trovano all’interno della top20.

La graduatoria è stata stilata prendendo in considerazione tredici indici per i 108 capoluoghi di provincia italiani. Tra questi non solo parametri meteorologici più comuni come temperatura media, umidità e vento, si è tenuto conto anche della sensazione di benessere degli abitanti. Ad esempio per quanto riguarda i giorni freddi, si posizionano ai primi posti le città che hanno avuto meno giorni sottozero.

Generico settembre 2022
Il grafico della top5 pubblicato dal Corriere della Sera

Nello specifico, i tredici indici sono: calore, notti tropicali, ore di sole, ondate di calore, escursione termica, giorni freddi, nebbia, nuvolosità diurna, confort umidità, raffiche di vento, brezza estiva, giorni di pioggia e piogge intense.

iLMeteo.it ha raccolto i dati del Centro meteo europeo (Ecmwf) lungo un periodo di 12 anni. Nel 2021 Savona si trova al primo posto per raffiche di vento (non si sono mai registrate), negli anni precedenti occupava posizioni nettamente inferiori: la peggiore nel 2020 (90°), mentre la migliore prima dello scorso anno risale al 2016 (63°). Il capoluogo ligure è inoltre secondo in classifica per giorni freddi, nessuno nel 2021. Anche in questo caso si tratta di un record: picco negativo nel 2012 (47°) e positivo nel 2017 (9°).

La temperatura media nel 2021 è stata di 15,2°, +0,9° rispetto al 2010. Durante gli ultimi anni, la variazione è stata di massimo 2°, il 2015 è stato il più caldo con 16,3° di media.

Parlando invece di piogge intense, fenomeno a cui soprattutto in autunno siamo sempre più abituati, nel 2021 a Savona sono cadute per un totale di 7 giorni, dato che permette al capoluogo di posizionarsi a circa metà classifica (51° posto). Nonostante il maltempo del 4 ottobre scorso, secondo iLMeteo.it, si tratta di un miglioramento rispetto agli anni passati ed in particolare al 2018 (90° posizione), quando il 29 e 30 ottobre la Liguria è stata colpita da una devastante alluvione. L’anno in cui si sono registrate meno piogge intense è stato invece il 2017, in quel caso Savona si piazzava al 30° posto.

Generico settembre 2022
I dati delle piogge intense a Savona

Come detto, nella classifica generale il nostro capoluogo guadagna la medaglia d’argento per la vivibilità del clima. Una posizione decisamente superiore rispetto agli anni passati, quando oscillava tra posizioni di metà classifica: peggio solo nel 2018 (69°) e meglio nel 2019 (28°), prima di schizzare nel secondo gradino del podio lo scorso anno.

Generico settembre 2022
Savona e Imperia a confronto dal 2010 al 2021

 

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.