Visite specialistiche

Sanità, Ioculano (Pd): “Prenotazioni online più veloci che con il Cup: garantire pari accesso”

"Così si rischia di penalizzare proprio chi ha più bisogno di cure, come gli anziani che hanno meno dimestichezza con i nuovi media"

Ambulatorio medico

Liguria. “Bisogna sincronizzare il sistema di prenotazione degli esami e delle visite specialistiche del portale Prenoto salute con il Cup poiché col primo, più tecnologico, si trova posto e col secondo no: così facendo si rischia di penalizzare proprio chi ha più bisogno di cure, come gli anziani che hanno meno dimestichezza con i nuovi media. Va bene la possibilità di poter prenotare autonomamente dai propri dispositivi elettronici ma occorre garantire pari accesso alle cure”.

A dirlo è il consigliere del Partito Democratico Enrico Ioculano, dopo la discussione nell’aula del Consiglio regionale della sua interrogazione.

“È necessario che prima di ottobre – quando si potranno prenotare tutte le visite specialistiche dal portale  – ci sia uniformità nelle prenotazioni: non ci si può nascondere dietro la giustificazione che il Cup si affida a un algoritmo obsoleto, mentre Prenoto salute ha un sistema più moderno”, sottolinea il dem.

“Bisogna colmare il gap al più presto per evitare che chi prenota in farmacia la propria visita non sia penalizzato o costretto ad attese più lunghe. Il cittadino ha già i suoi problemi con la sanità ligure senza che si sommi anche questa ulteriore difficoltà”, conclude Ioculano.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.