Prima categoria

Plodio travolto dal Quiliano&Valleggia. Il dirigente Abate: “Ho sbagliato io, la squadra non si abbatta”

Il dirigente tiene a sottolineare la fiducia che ripone nella squadra assumendosi le responsabilità del pesante K.O.

Santa Cecilia Vs Plodio

Le proporzioni della sconfitta patita dal Plodio contro il Quiliano&Valleggia hanno fatto rumore. I ragazzi di mister Dario Roso sono stati sconfitti 6 a 0. Il direttore sportivo dei valligiani Fabio Abate interviene assumendosi le responsabilità della fragorosa sconfitta.

“Mi assumo in toto le colpe di questa disfatta. Sono io che ho ritenuto consono iniziare la preparazione soltanto il 22 agosto per arrivare pronti all’inizio del campionato. Spero che i ragazzi si rendano conto che erano molto svantaggiati dal punto di vista fisico rispetto agli avversari. Spero che non ci siano ripercussioni sul morale. Crediamo in loro e non si devono abbattere“.

“Non sono preoccupato – prosegue Abate – perché i ragazzi hanno lavoro molto duramente in questi giorni e sapevamo che ci sarebbe potuto essere il rischio di una sconfitta pesante contro una squadra più attrezzata e che si allena da più tempo. La Coppa Liguria ci interessa solo per disputare partite ufficiali, dove l’intensità di gioco è superiore rispetto a una semplice amichevole. E così ieri è stato, sono certo che per l’inizio del campionato avremo una buona condizione fisica”.

Infine, i complimenti agli avversari: “Il Quiliano&Valleggia ha dimostrato di essere un’ottima squadra con idee chiare e molte geometrie di gioco. A mio avviso hanno le caratteristiche e le qualità per fare davvero un ottimo campionato”.

 

leggi anche
Veloce
Esordio ufficiale
Coppa Liguria di Prima Categoria: tutti i risultati della prima giornata

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.