Danneggiamenti

Maltempo, a Balestrino borgata isolata da una frana: strada chiusa

Il sindaco Stefano Saturno chiede aiuto alla Regione per l'intervento di ripristino della viabilità

Generica

Il maltempo del 30 agosto ha causato diversi danni anche nel comune di Balestrino, nell’immediato entroterra del ponente savonese.

Sul piccolo comune della Val Varatella si è abbattuta per ore una bomba d’acqua che ha trasformato alcune strade in veri e propri fiumi, causando smottamenti e frane di muri a secco e danni alla viabilità.

In poche ore, è stato il comune dove si sono registrate le maggiori precipitazioni della zona e considerando la quantità di acqua che si è riversata e la violenza del temporale, fortunatamente, a parte i diversi danni economici sia pubblici che privati, non si sono verificati incidenti e conseguenze agli abitanti.

“Il monitoraggio dei danni causati dal maltempo è ancora in corso – afferma il sindaco Stefano Saturno -: la strada di collegamento con la storica borgata Fasciola è stata interrotta da un’importante frana, oltre ad altri danneggiamenti sul territorio che si stanno accertando”.

“Stiamo interessando gli uffici regionali competenti, sempre molto attivi, per verificare se ci potranno essere indispensabili aiuti per ripristinare la viabilità interrotta e ritornare al più presto alla normalità”, conclude il primo cittadino, che auspica l’arrivo di fondi per l’intervento di messa in sicurezza del versante, necessario al collegamento viario danneggiato dal maltempo.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.