L'annuncio

L’ospedale di Albenga su Report, Ranucci a IVG: “Lavoriamo ad un’inchiesta su tutti i PS chiusi in Italia” fotogallery video

Il giornalista Rai: “PS chiusi scelta folle. Tagli in favore dei privati e sanità indebolita. Voglio capire perché"

Albenga. L’ospedale di Albenga e l’annosa questione della prolungata chiusura del suo Pronto Soccorso sbarcheranno su Report, il seguitissimo programma di inchiesta di Rai3.

Ad annunciarlo, in esclusiva ai microfoni di IVG.it, è stato Sigfrido Ranucci, il conduttore del programma, questo pomeriggio ad Albenga per ritirare il premio “Fionda di Legno” organizzato dai Fieui di Caruggi al teatro Ambra.

Più volte Report, nel corso degli anni, non ultimo nel periodo Covid, si è occupata di sanità e ci ritornerà a breve, con un’inchiesta (in corso) sui pronto soccorso chiusi in Italia (tra cui quello dell’ospedale di Albenga, dal 2012) e sulle privatizzazioni.

“Non conosco i dettagli della situazione dell’ospedale e del pronto soccorso di Albenga, ma qui ne ho sentito parlare molto. E ho visto diverse segnalazioni, numerosi cartelloni (chiaro riferimento alla lenzuolata del movimento ‘Senza Pronto Soccorso si muore’) che descrivono abbastanza chiaramente lo stato delle cose”, ha dichiarato Ranucci.

“Approfitto di questa occasione e di questo tema per fare una promessa: stiamo facendo, proprio in queste settimane, e trasmetteremo una nuova i chiesta ad hoc sulla sanità in tutta Italia. Ho il desiderio di capire le ragioni di come un Paese come il nostro, che era un’eccellenza nella sanità pubblica, si sia ridotto in questa maniera negli ultimi anni. E questo nonostante ingenti investimenti fatti in passato”, ha proseguito.

Al centro dell’inchiesta ci saranno anche le privatizzazioni: “Voglio capire perché sono stati fatti dei tagli in favore dei privati e come mai è stato indebolito un gioiello del nostro Paese”, ha specificato Ranucci.

E ancora: “Voglio scoprire quanti pronto soccorso sono stati chiusi in Italia e a favore di chi. Una scelta folle, in quanto i pronto soccorso che oggi ci sono sono estremamente pieni, saturi. In alcuni casi sono letteralmente stati trasformati in sale di degenza perché mancano posti letto da altre parti. In altri ancora vengono utilizzate le barelle delle ambulanze come posti letto, così si chiude il capolavoro, fermando anche le ambulanze. Vorrei sapere davvero chi è il genio che ha ideato tutto questo o se si tratta semplicemente di stupidità”, ha concluso.

Quindi vedremo prossimamente il pronto soccorso di Albenga e le sue vicissitudini su Report? “Sí, ci occuperemo di tutti i pronto soccorso d’Italia”, l’inequivocabile risposta del conduttore Rai.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.