Calcio

La prima edizione del Torneo InterForze Libertas 2022 fotogallery

Lo speciale del Ct Vaniglia

La prima edizione del Torneo InterForze Libertas 2022

Cairo Montenotte. Fortissimamente voluto e meritoriamente giocato, si è svolto sabato 17 settembre all’interno della Scuola Penitenziaria di Cairo Montenotte il primo Torneo InterForze Libertas cat. Over 18 valido anche come 2° Memorial “Angelo Novaro”, un grande uomo ed un compianto vero sportivo ed amante del calcio, disciplina che lo vedeva sempre distinguersi quale inesauribile mediano settepolmoni.

Nell’incantevole cornice dell’impianto “Andrea Schivo” è stato disegnato con cura sul campo a 11 un perfetto campetto a 6 in cui ha avuto luogo un triangolare (da 20 minuti per tempo) di buon livello tecnico che ha visto sfidarsi i biancocelesti padroni di casa del comandante Andrea Tonellotto con i biancoblù della mista Arma dei Carabinieri/Polizia di Stato e con i biancorossi rappresentanti le Amministrazioni di Savona.

Spettacolare ed avvincente la gara d’esordio finita in parità per 2 a 2 tra Polizia Penitenziaria ed Amministrazioni. Niente da fare nella seconda partita per i Car/Pol che hanno perso per 8 a 0 contro i più pimpanti croati della Riviera. Molto bilanciato l’ultimo incontro che ha visto prevalere pur soffrendo per 2 a 1 i favoriti beniamini locali sugli ancora acerbi e meno smaliziati giovani carabinieri e poliziotti valbormidesi.

Alla fine nonostante la stanchezza per la calura estiva e per causa di un pochino di ruggine da sgrossare, tanta soddisfazione per aver portato a termine un evento dall’alto valore simbolico. Nella semplice ma emozionante cerimonia di premiazione condotta dal dott. Felicino Vaniglia (resp.le reg.le Libertas sez.calcio amatoriale e giovanile) sono risultate toccanti le parole del padre cappellano Don Lorenzo Mozzone uno dei più agguerriti e convinti protagonisti ed artefici della manifestazione: “Lo Sport è da sempre uno strumento universale per unire, universale come universali sono i valori che rappresenta, quali la correttezza ed il rispetto delle regole. Il Torneo Interforze Memorial A.Novaro, è nato proprio con questa finalità, unire il rapporto umano ai temi sociali e morali, risvegliare il senso civico, i valori fondamentali della vita; sensibilizzare attraverso lo Sport e dare rilievo a chi si sia distinto in tali azioni (Istituzioni, Forze dell’Ordine, Associazioni, Società) a favore dei cittadini”.

Dello stesso avviso l’atletico comandante Tonellotto che ha promesso di prendere in considerazione, sentito il parere del Generale di Brigata Zito, la candidatura per ospitare la prossima edizione confidando in un allargamento delle partecipazioni (verranno invitati nuovamente i comandi della Polizia Locale, nonchè i Vigili del Fuoco, la Finanza, la Procura con i suoi Magistrati, la Provincia, ecc.) magari spostando il torneo nel periodo 15-30 giugno. Premi speciali sono andati all’agente del Nucleo Operativo di Polizia Amministrativa Commerciale di Savona Leonora Novaro che con la sorella ha provveduto a devolvere un contributo per ricordare la memoria del padre Angelo (per gli amici Meme’) e alle due “mascotte” Edoardo Bazzicalupo ed Andrea Veneziano, preziosi collaboratori che hanno adempiuto con diligenza al dispendioso lavoro del recupero palle sparse.

Miglior portiere è risultato il veterano esperto Salvatore Simonetti; miglior attaccante (di fatto capocannoniere) il promettente Andrea Agate; infine miglior giocatore l’inossidabile “Beppe” Veneziano (47 primavere non dimostrate). Solo la miglior differenza reti a parità di punteggio ha permesso alle Amministrazioni di Savona di primeggiare per il secondo anno consecutivo. Ottimi “secondi” penalizzati solo dal regolamento i “ragazzi” della Polizia Penitenziaria tra cui ricordiamo il play Monaco, l’ostico Alex Bazzicalupo, il jolly Minghi. Terzi, ma desiderosi di rifarsi gli agenti dell’Arma e della Polizia. Un ringraziamento va alla Cairese per il supporto dato alla buona riuscita della kermesse.

Ricapitolando:  tanti gol, sorrisi, divertimento, fatica, sano agonismo tra scivolate, tiri e parate. Una festa dello Sport, una vittoria dello stare insieme in amicizia!

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.