Altre news

Il valore della riconciliazione contabile per i cespiti aziendali

Generico settembre 2022

Per la maggior parte delle aziende al giorno d’oggi una gestione accurata dei beni strumentali riveste una funzione di primo piano. Il motivo è facile da intuire: raggiungendo tale obiettivo si ha la possibilità di ridurre i costi. Inoltre, la riconciliazione contabile risulta semplificata, e in più è possibile sfruttare le agevolazioni che vengono messe a disposizione dalle norme di legge. Organizzare i processi che hanno a che fare con i cespiti aziendali è molto importante per poter contare sulla piena consapevolezza della condizione dell’azienda dal punto di vista contabile e fisico.

Perché è importante la riconciliazione contabile

Con l’aiuto della riconciliazione contabile i cespiti aziendali possono essere amministrati in maniera più efficace nell’impresa. Al contrario, una situazione problematica in tale settore può dare origine a diversi problemi e a numerosi rischi: per esempio, sanzioni che potrebbero essere innescate dal rilevamento, da parte degli organi ispettivi, di irregolarità. Anche la modesta capacità di programmazione degli investimenti aziendali può essere un grande rischio.

Riconciliazione contabile dei cespiti aziendali: ecco come funziona

Per la gestione dei cespiti aziendali, la riconciliazione contabile è molto importante. Si tratta, per altro, di un processo delicato e complesso, in modo particolar in specifiche realtà. Tale operazione, in poche parole, prevede di rendicontare tutti i beni che l’impresa possiede con la massima precisione, in modo che vi sia una corrispondenza ideale fra le indicazioni contabili e la realtà. Per arrivare alla riconciliazione c’è bisogno dell’inventario fisico, che rappresenta l’insieme degli asset e dei beni aziendali. È necessario recensirli e verificarli, in modo da poter controllare il giusto allineamento tra la situazione contabile e quella reale.

Un compito delicato

Questo compito è semplice solo in pochi contesti, ma quasi sempre è rischioso ed esposto al pericolo di errori. Questo è il motivo per il quale c’è bisogno di specifiche competenze e di grande esperienza. In tutte le imprese è fondamentale amministrare i processi aziendali con attenzione, facendo in modo che all’organizzazione degli aspetti contabili vengano riservati il tempo e le risorse necessarie. Una dichiarazione non veritiera rispetto alla situazione reale, magari presentata al solo fine di beneficiare di agevolazioni fiscali, può portare a delle sanzioni anche pesanti.

La cattiva gestione

Ma la cattiva gestione si può concretizzare anche in altro modo: magari sotto forma di spreco degli investimenti, in virtù di un acquisto non oculato dei beni strumentali, per esempio perché non si è consapevoli di quali beni l’azienda possiede. Oppure la questione può riguardare l’uso e la localizzazione degli asset di impresa: un’attività che può essere molto complicata in mancanza di un riscontro contabile e di un inventario. Questo, a sua volta, può causare vari errori contabili se viene compilato con scarsa professionalità. Sono tutti esempi di errori che sono causati da un approccio non adeguato per la gestione dei cespiti aziendali. Essi rischiano di provocare delle inefficienze a livello di spesa, ma anche multe dovute ad anomalie fiscali (per esempio dichiarazioni false) o sottrazioni di beni aziendali. Se non si vuol correre il rischio di imbattersi in pericoli inutili, conviene fare affidamento su professionisti nel settore della gestione dei cespiti e dell’inventario.

Riconciliazione contabile: ecco a che cosa serve davvero

Se si fa riferimento a specialisti del settore per l’amministrazione contabile dei beni aziendali si può godere di vantaggi importanti, tali da garantire un valore aggiunto concreto a qualunque impresa. Per esempio, si ha l’opportunità di amplificare il risk management aziendale; così l’impresa viene protetta rispetto a multe e azioni legali in grado di colpire l’azienda a livello finanziario, economico e giuridico. In più, ci possono essere problemi di brand reputation o di immagine. C’è, poi, un altro aspetto che merita di essere preso in considerazione, ed è quello che ha a che fare con la crescita del livello di efficienza per la gestione delle risorse aziendali. Solo una conoscenza meticolosa dei cespiti dell’azienda permette di investire in maniera intelligente, e questo è un fattore di cui non si può che tenere conto per effetto delle sfide che la trasformazione digitale impone; sfide che presuppongono uno sforzo economico impegnativo per fare sì che l’azienda resti competitiva sul mercato.

Perché fare la riconciliazione con Geomap

Chi sceglie Geomap per eseguire la riconciliazione fisico contabile dei cespiti ha la possibilità di usufruire di un servizio end to end che viene garantito da uno staff di esperti che si occupano di tutte le attività tecniche che occorrono per la riconciliazione dei cespiti. Così, vengono assicurate attività efficienti e mirate per ogni processo che risulta indispensabile per la riconciliazione. Una volta che questa è conclusa, vengono rilasciati i registri aggiornati, in modo che ciò che è stato reperito al momento dell’invetariazione sia conforme a ciò che è indicato sulle scritture contabili.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.