Al via

Il Sinodo diocesano giunge al secondo anno: in Seminario la sesta sessione

Sarà presentata la Lettera pastorale del Vescovo e si formeranno le nuove commissioni

seminario vescovile

Savona. Il Sinodo Diocesano “Chiesa di Savona, prendi il largo, confidando” entra nel suo secondo anno: il 23 e 24 settembre presso il Seminario Vescovile avrà luogo infatti la sesta sessione. Si comincerà venerdì alle ore 18 con l’accoglienza, a seguire i vespri e una riflessione sulla sinodalità guidata da don Giancarlo Zurra, assistente nazionale dell’Azione Cattolica Giovani e docente di Teologia Sistematica all’Istituto Interdiocesano di Fossano. Dopo la cena il confronto con il relatore, la preghiera e la conclusione.

Sabato dopo l’accoglienza delle ore 9 il programma prevede la messa e la presentazione della Lettera Pastorale “A metà del cammino” del vescovo Calogero Marino. Seguiranno la formazione delle nuove commissioni, con la discussione e le iscrizioni in ciascuna di esse, il pranzo e gli aggiornamenti sulla mostra “Ritratti di fede” e la proposta di pellegrinaggio in Terra Santa. I lavori delle commissioni inizieranno alle 15 e si concluderanno alle 16:30.

Sulla base dei temi dell'”Indice Generale” del Sinodo la Segreteria ha individuato queste aree contenutistiche: Eucaristia e sacramenti nella Chiesa (i santi segni della comunità cristiana), i poveri “primi vicari di Cristo”, il sacramento della casa, i giovani e le vocazioni, la Chiesa delle genti (migrazioni, ecumenismo, dialogo interreligioso), la via della bellezza e del dialogo culturale, la sfida dell’ecologia integrale nella “Laudato sì”, come comunicare nella Chiesa oggi (social e mass media, scuola, etc.). I temi delle nuove otto commissioni saranno proposti anche alle parrocchie e associazioni in modo che, se lo riterranno opportuno, possano sviluppare una loro riflessione da presentare alla commissione di riferimento.

Procede anche il cammino della mostra “Ritratti di fede”, ideata dalla Segreteria per valorizzare la dimensione spirituale del Sinodo. È stato preso contatto ufficialmente con l’assessora alla Cultura del Comune di Savona Nicoletta Negro e la Segreteria ha elaborato una lista di nomi di “testimoni di fede”. Sono stati contattati i familiari o quanti possono fornire materiale su di essi, in modo da incontrarli, raccogliere informazioni e coinvolgere alcuni artisti albisolesi della ceramica per realizzare opere ispirate ai “testimoni” stessi.

Le successive sessioni si svolgeranno il 18 e 19 novembre, con la presentazione delle icone bibliche, il 20 e 21 gennaio, quando avverrà la presentazione delle relazioni pastorali, il 24 e 25 marzo, con l’esposizione delle proposte normative, e in giornata unica il 27 maggio, con i primi passaggi per realizzare il “Liber Sinodalis” e la conclusione data dalla Veglia di Pentecoste. Il pellegrinaggio in Terra Santa che monsignor Marino intende proporre ai sinodali è previsto nella settimana dal 16 al 23 agosto 2023.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.