Sport

Il goal di Mattia Poggi lancia la Cairese: “Bravi a soffrire e a fare male”

Dopo qualche infortunio, Mattia Poggi sta rilanciando la sua carriera in gialloblù a suon di prestazioni e di goal

La Cairese che gioca un bel calcio, sfruttando l’ampiezza del “Cesare Brin”, grazie a tanti giocatori dai piedi buoni e rapidi. Tuttavia, anche i gialloblù non possono prescindere dal classico centravanti, fondamentale per le sponde, il gioco aereo e soprattutto i goal.

Arrivato nell’estate 2020 e dopo una stagione di ambientamento, visti anche gli infortuni passati, il giovane classe 2001 Mattia Poggi rappresenta il presente e il futuro come vertice alto del reparto avanzato gialloblù. Tanti i goal lo scorso anno e in questa stagione la prima marcatura è stata pesantissima: un goal un po’ rocambolesco che vale l’1 a 0 contro la Genova Calcio.

Scuola Genoa, l’attaccante esalta la prestazione di una squadra in grado di interpretare bene entrambe le fasi della partita: “Abbiamo giocato contro una squadra forte. Siamo stati bravi a tenere botta quando abbiamo sofferto e a fare male quando ne abbiamo avuto occasione. Mi trovo molto bene con tutti gli attaccanti. Mi piace anche svariare e non rimanere soltanto dentro l’area. Mister Alessi mi insegna molte cose durante gli allenamenti. Obiettivo in termini di goal? No, l’importante è vincere”.

leggi anche
Generico settembre 2022
Alta quota
Eccellenza. Cairese di granito: 1 a 0 alla Genova Calcio e quarta gara senza subire goal
Generico settembre 2022
Eccellenza
Cairese seconda a porta inviolata. Mister Alessi: “Lavorato tanto in estate. Nonnis a uomo? Cerchiamo i duelli”
Vadese-Quiliano&Valleggia
24/25 settembre
Risultati e classifiche di Eccellenza, Promozione, Prima Categoria e Seconda Categoria

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.