Informazione Pubblicitaria

Polisportiva del Finale A.S.D.

Tiro con l'arco

Il campionato italiano Fiarc per la prima volta in Liguria: si svolgerà a Calizzano

Dal 7 all'11 settembre, organizzato in maniera congiunta dagli Arcieri del Finale con gli Arcieri Wakinjapan

Fiarc

Calizzano. Si sono concluse il 31 agosto le iscrizioni al campionato italiano Fiarc 2022, che si svolgerà per la prima volta in Liguria e più precisamente a Calizzano.

Sarà possibile grazie alla collaborazione tra le due compagnie liguri di tiro più attive che ad inizio estate hanno definito l’organizzazione: si tratta degli Arcieri del Finale, settore della Polisportiva del Finale Asd, che con la loro esperienza (dalla 24 Ore storica ai campionati IBHC del 2017 e del 2019), hanno lavorato congiuntamente con gli Arcieri Wakinpajan della Val Bormida.

Forte dei patrocini di Regione Liguria, Provincia di Savona, Comuni di Calizzano e Finale Ligure, il campionato Fiarc 2022, avrà luogo nel meraviglioso territorio del Comune di Calizzano, tra castagneti e boschi, con nuovi splendidi percorsi.

Il programma della manifestazione è intenso e si svolgerà su più giornate, dal 7 all’11 settembre:
mercoledì 7 settembre, conferma delle iscrizioni tra le 15 e le 20, presso Le Ciminiere;
giovedì 8, competizione prima gara dalle ore 9.30;
venerdì 9, competizione seconda gara dalle ore 9.30;
sabato 10, competizione terza gara dalle ore 9.30;
domenica 10, competizione quarta gara dalle ore 9.30, poi dalle ore 18 esposizione delle classifiche ufficiali presso Le Ciminiere, e a seguire premiazioni e cerimonia di chiusura presso Le Ciminiere e/o piazza Castello del Carretto.

Il Campionato Italiano FIARC 2022 per la prima volta in Liguria a Calizzano, dal 7 all\'11 settembre

Il logo dell’evento

leggi anche
fiarc
Arcieri
Tiro di campagna, al via i campionati italiani a Calizzano
fiarc
Fiarc
Tiro con l’arco, i campionati italiani a Calizzano hanno preso il via

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.