Protesta

Giornata di azione globale per il clima, Fridays for Future scende in piazza

Sostegno della Cgil ligure alla manifestazione del 23 settembre

Sciopero per il Clima 24 settembre 2021

Genova. Camera del lavoro e Cgil Liguria partecipano alla Giornata di azione Globale per il clima organizzata dal movimento dei #Fridaysforfuture per la giornata di venerdì 23 settembre, quando si svolgerà in tutto il mondo, in ogni continente, lo sciopero globale per il clima.

Avrà come focus la necessità di rimettere al centro il benessere delle persone per sconfiggere la crisi climatica, superando un modello che pone i profitti come priorità.

In oltre 70 città del nostro paese le persone scioperano da scuola e lavoro, partecipando a manifestazioni e cortei. In Italia la data ha una valenza speciale, dato che essa cade a soli due giorni dalla data delle elezioni politiche. Lo sciopero costituirà anche il culmine del lavoro svolto da Fridays For Future durante la campagna elettorale per portare al centro del dibattito pubblico i temi e le misure necessarie per risolvere la crisi climatica e per garantire supporto alle persone più colpite dagli effetti della crisi energetica.

Queste proposte, alcune delle quali sono raccolte nell'”Agenda climatica” (consultabile qui: https://fridaysforfutureitalia.it/lagenda-climatica/ ), sono il fulcro delle rivendicazioni della mobilitazione, senza tralasciare ovviamente la narrativa del #PeopleNotProfit, (persone, non profitto), e cioè per una giustizia climatica globale.

“I profondi cambiamenti climatici incidono ormai quotidianamente sulla vita delle persone provocando incendi, allagamenti e distruzione e mettendo in crisi le economie” afferma il sindacato ligure.

E prosegue: “La priorità della politica  deve essere quella di un radicale ed urgente cambiamento di sistema che metta al centro della propria azione la salvaguardia dell’ambiente e strumenti per uno sviluppo eco sostenibile: contrasto al cambiamento climatico, una giusta transizione ecologica e sostenibile, il superamento dell’uso delle fonti fossili fanno parte di questo cambiamento”.

Per questi motivi la Cgil sostiene la protesta del movimento Fridays for Future.

Prevista una manifestazione regionale organizzata da Fridays for Future presso piazza Principe a Genova, a partire dalle ore 9.00: sarà presente una delegazione savonese del sindacato, oltre, naturalmente, ai rappresentanti locali di Fridays for Future.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.