Prescrizioni

Covid, il 30 settembre cade l’obbligo di indossare le mascherine su bus e treni

Nei posti di lavoro solo a fine ottobre cessano i protocolli di sicurezza

Generica

Liguria. Mancano pochi giorni, poi anche le mascherine su bus, treni e ospedali saranno un ricordo. Da venerdì 30 settembre infatti decadranno quasi tutte le restrizioni che erano state introdotte per la pandemia da Covid-19.

In particolare, non sarà più un obbligo indossare le mascherine su bus, metro e treni, ma anche dentro ospedali, ambulatori medici e Rsa.

Bisogna pazientare ancora invece per la cessazione dei protocolli di sicurezza sui luoghi di lavoro, come la misurazione della temperatura e l’uso delle mascherine al chiuso in caso di impossibilità a mantenere il distanziamento. Solo dal 31 ottobre si può parlare della caduta di queste prescrizioni.

Fino al 31 dicembre, infine, sarà necessario il green pass per gli operatori sanitari, i ricoverati e i visitatori negli ospedali e nelle residenze per anziani. Questo comporta quindi la necessità di fare il tampone prima di entrare in una struttura sanitaria.

leggi anche
Generica
Possibilità
Covid: sì alla quarta dose di vaccino per gli over 12 su richiesta
Andrea Costa Marco Damonte Prioli
Bilancio
Covid, 30 ricoveri negli ospedali savonesi. Prioli e Costa: “La campagna vaccinale ha funzionato”
vaccino covid novavax
Nuova fase
Vaccino Covid, in Liguria al via le prenotazioni della quarta dose per gli over 12

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.