Domato

Alassio, incendio ufficialmente spento dopo 24h di lavoro ad opera di vigili del fuoco e volontari fotogallery

Scongiurate le tanto temute ripartenze nella notte

Agg. Ore 12:45. Dopo circa 24h dallo scoppio del rogo, l’incendio divampato nei boschi alle spalle di Alassio è stato dichiarato ufficialmente spento. 

Alassio. Nottata di lavoro per i vigili del fuoco che hanno presidiato regione Cavia, alle spalle di Alassio, dove ieri (19 settembre), si è verificato un grosso incendio, l’ennesimo di questa estate nel ponente savonese. 

Per fortuna non si è verificata nessuna ripartenza e i pompieri proseguono l’opera di bonifica nella speranza di poterlo dichiarare ufficialmente spento nella mattinata odierna (20 settembre).

Il rogo è scoppiato intorno alle 12,45 e ha visto impegnate nelle operazioni di spegnimento numerose squadre dei vigili del fuoco, supportate dai volontari Aib di Albenga, Andora e Zuccarello ed i carabinieri forestali. Decisivo è stato l’intervento dell’elicottero regionale e, soprattutto, del canadair. 

Per fortuna nessuno è rimasto ferito o intossicato e nessuna abitazione è stata coinvolta nell’incendio (solo due le persone che hanno dovuto lasciare la propria casa per qualche ora in via precauzionale). 

Al lavoro anche i carabinieri forestali che stanno svolgendo le indagini per stabilire l’origine del rogo (il terzo in un mese circa dopo quelli di Laigueglia e Albenga). La procura di Savona ha aperto un’inchiesta, che segue quelle in corso su precedenti incendi divampati sempre nella zona del comprensorio ingauno. 

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.