Lavori

Al via il restauro Santuario di Montegrazie, all’interno le opere del pittore finalese Gabriele de Cella

I lavori dureranno due mesi

Santuario Montegrazie

Finale Ligure. Diversi anni fa erano apparse delle preoccupanti infiltrazioni d’acqua che stavano fortemente deteriorando gli antichi affreschi del Santuario di Montegrazie; nello specifico i dipinti più a rischio erano quelli della “Cappella di San Giacomo” (abside destro) risalenti al 1498 ed opera del pittore Gabriele de Cella di Finale Ligure. Dopo un iter durato diversi anni sono finalmente iniziati i lavori per il restauro di uno dei monumenti più amati e visitati dell’entroterra imperiese. A riportarlo Riviera24.

Dopo gli studi preliminari però, era stato stabilito che prima poter procedere al restauro delle pitture fosse prioritario ripristinare la piena funzionalità del tetto la cui copertura si era deteriorata negli anni permettendo all’acqua piovana di penetrare nella muratura e raggiungere gli affreschi sottostanti.

L’intervento tuttavia si presentava tutt’altro che semplice dal momento che era necessario effettuare i lavori con estrema cautela a diversi metri da terra senza però rischiare di rovinare la delicata copertura plurisecolare; i lavori alla fine sono stati affidati all’Impresa Mesiano i cui tecnici stanno operando con un braccio mobile senza però appoggiare alcun peso all’edificio così da evitare qualsiasi rischio di danneggiare il monumento.

Un altro problema è stato quello della scelta dei materiali edili da utilizzare dal momento che il normale cemento non è opportuno per questo tipo di coperture in quanto assorbe l’acqua piovana permettendole di permeare la copertura del tetto. Insomma, un intervento particolarmente complesso che ha richiesto quasi due anni per realizzare il progetto ed ottenere tutte le autorizzazioni necessarie.

I lavori, che dovrebbero durare circa due mesi, sono stati finanziati dall’Associazione Amici del Santuario di Montegrazie, con i fondi raccolti da centinaia di cittadini che hanno contribuito con le proprie offerte, e con le donazioni della Fondazione Carige e del Lions Club Imperia Host.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.