solidarietà

Una due giorni di grande sport a Varazze. Il ricavato delle iscrizioni alle associazioni locali

Il 3 e 4 settembre; golf, vela e bike. Divertimento aperto a tutti

Varazze ex comune

Varazze. Unire tre cose. La passione per lo sport, la beneficienza, un anniversario. Nel fine settimana del 3 e 4 settembre, Varazze diventerà per due giorni “città dello sport” dove tutti potranno impegnarsi in varie competizioni, dal mare ai monti. Corsa, golf, vela e bike.

Ultima e vera finalità: la raccolta fondi a favore di alcune associazioni benefiche presenti sul territorio varazzino che ogni giorno operano silenziosamente come la Protezione civile, l’Oratorio Don Bosco, la San Vincenzo e la Caritas.

“Tre generazioni, un gioiello” è questo il nome dell’evento realizzato per celebrare i 120 anni della gioielleria Salvemini insieme ad alcune realtà varazzine: Lega Navale italiana, Varazze MTB, Atletica Varazze, Attila Experience, Bagni Grand Hotel, Gelateria I Giardini di Marzo, Calcagno Paolo società agricola srl, La tana degli orsi, Golf Club St.Anna.

A pensare di “rivoluzionare” Varazze per questa due giorni di sport è stata Simona Salvemini. “Ricordare la storia della mia famiglia con gli sport cui è stata ed è legata. Un messaggio di affetto che si tradurrà in un segno tangibile per chi ha bisogno – spiega a Ivg – tutto il ricavato avrà un fine solidale.

La quota di iscrizione ad ogni singola disciplina sportiva sarà infatti interamente devoluta in beneficienza”.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.