Inspiegabile

“Spaccata” ai danni della croce bianca di Savona: indaga la Polizia

Pare che il responsabile abbia usato un pezzo di asfalto recuperato nelle vicinanze

croce bianca savona

Savona. Spaccata ai danni della sede della croce bianca di Savona.

Questa notte un uomo ha sfondato con un frammento di asfalto recuperato dalle vicinanze la porta-finestra della segreteria della pubblica assistenza savonese.

Una volta dentro, è andato in cerca di oggetti di valore e perciò ha sfondato un’altra porta a vetri.

Non trovando niente di suo interesse, si è poi allontanato a mani vuote.

Le sue “gesta” sono state immortalate dal sistema di videosorveglianza dell’associazione di volontariato, il cui direttivo ha denunciato l’accaduto alla Polizia di Stato.

I volontari non nascondono la loro amarezza: “Siamo qui per aiutare gli altri e donare loro il nostro tempo e dobbiamo fare i conti con episodi del genere – spiegano – Purtroppo gli episodi di violenza sono sempre più frequenti. Giusto ieri, due persone si sono azzuffate davanti alla nostra sede e nella colluttazione hanno finito per ‘invadere’ anche i nostri locali. Siamo davvero senza parole”.

leggi anche
polizia di stato generica savona questura volanti volante
Denunciato
Spaccata alla sede della Croce Bianca di Savona: individuato il responsabile

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.