Coalizione

Politiche 2022, i candidati in Liguria di Unione Popolare si prepara alle urne. De Magistris: “Liberiamo l’Italia”

"Ci avete ostacolato ed il popolo ha rimosso il vostro ostacolo. Ora pronti a correre la più bella maratona democratica elettorale, nei nostri cento passi in trenta giorni dobbiamo riprenderci la democrazia"

de magistris unione popolare

Liguria. Unione Popolare, il partito-coalizione capitanato da Luigi De Magistris nato dalla coalizione di DeMa, Potere al Popolo e Rifondazione Comunista, ha depositato tutte le firme necessarie, quasi 60 mila (ne servivano 40 mila a livello nazionale), per presentarsi alle urne il prossimo 25 settembre per il rinnovo del Parlamento italiano. Nel frattempo sono stati definiti tutti i candidati e le candidate che si presenteranno alle urne, anche per la Liguria.

Per quanto riguarda i colleghi uninominali per Camera 1 (Imperia) correrà Alberto Gabrielli, per il collegio Camera 2 (Genova Ponente) Gianluca Traverso, già consigliere comunale di Arenzano, per Camera 3 (Genova Levante) Laura Tonelli, insegnante ed esponente del movimento Lgbt+, per Camera 4 (La Spezia) Catia Castellani.

Per i due collegi del Senato in corsa l’operaio giornalista Giacomo Marchetti di Potere al Popolo (collegio Genova Ponente), mentre per Genova Levante sarà in corsa Norma Bertullacelli, la leader storica del movimento della pace.

Per quanto riguarda i collegi plurinominali, al Senato correranno Antonella Marras, già candidata come sindaco alle scorse comunali, Daniele Cinti, Rifondazione Comunista già candidato presidente di Municipio Medio Levante, e Veruska Fedi segretaria provinciale di La Spezia per Rifonadazione Comunista. Per i collegi plurinominali della Camera si presenteranno alle urne Massimo Lombardi, Laura Comollo, Stefano Picardi e Piera Barberis.

“Abbiamo raccolto le firme in tutta Italia, in tutti i collegi, oltre 50.000 firme in dieci giorni. Un risultato senza precedenti nella storia elettorale italiana. Unione Popolare, nata da un mese, esiste e batte il colpo della rivoluzione che avanza – afferma Luigi de Magistris portavoce di Unione Popolare attraverso una nota stampa – Un grazie di cuore, da portavoce di questa bellissima coalizione, alle militanti e ai militanti che non hanno mollato un secondo e un grazie di cuore alle cittadine e ai cittadini che con la penna hanno scritto una pagina di dignità democratica. Lo Stato, con i suoi rappresentanti, il paese lo deve sapere, non hanno consentito nemmeno la firma digitale impedendo a chi era in vacanza di firmare perché doveva farsi solo nel comune di residenza”.

Ci avete ostacolato ed il popolo ha rimosso il vostro ostacolo. Ora pronti a correre la più bella maratona democratica elettorale, nei nostri cento passi in trenta giorni dobbiamo riprenderci la democrazia. Tenteranno di oscurarci e cancellarci in questo mese ma noi ci ribelleremo e non consentiremo la violenza del potere contro il fresco profumo di libertà che avanza. Uniamoci, camminate e correte con noi, per liberare l’Italia

leggi anche
Generico agosto 2022
Riflessi
Politiche 2022, in Liguria candidati quattro assessori regionali: Toti prepara il rimpasto di giunta

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.