Obstacle course race

OCR Arena Contest: tanti piazzamenti sul podio ed un team numeroso per affrontare le prossime gare ad ostacoli

Bruno Manca grande protagonista nella prima parte di stagione con numerosi successi di categoria. Podio raggiunto anche da Andrea Olivieri e Luca Mercurio

OCR ARENA CONTEST

Savona. Ottime prestazioni per il team OCR Arena Contest che, nella prima parte di stagione, ha collezionato numerosi podi a livello nazionale.

Nella prima gara della stagione, la Brave Heart OCR di Chieri, Bruno Manca ha conquistato il primo posto age group. Si è poi ripetuto ottenendo il primo posto age group alla Warrior Race Winter OCR di Rubiana, il primo posto age group alla K1 Challenge OCR di Rovigo, il primo posto age group alla Sprint League Warrior Sprint OCR di Almese, il primo posto age group alla Villasimius Nature Race OCR, il primo posto age group alla Samurai Battle OCR di Brandizzo, il secondo posto age group alla Farm Run OCR ed il primo posto assoluto alla K1 Challenge OCR a Pallare.

Secondo e terzo posto age group per Andrea Olivieri rispettivamente alla Farm Run OCR ed alla Sprint League Warrior Sprint OCR di Almese. Secondo posto assoluto per Luca Mercurio alla K1 Challenge OCR a Pallare.

E ancora, quarto e quinto posto assoluto rispettivamente per Stefano Santus e Pietro Ellena alla K1 Challenge OCR a Pallare. Quinto posto age group alla Farm Run OCR per Erica Bona.

La OCR (obstacle course race) è una tipologia di gara non tradizionale, che prevede una corsa nel fango o una corsa che combina ostacoli da superare, naturali e artificiali. Uno sport nuovo e completo in cui si sfida in maniera estrema la propria resistenza.

I percorsi possono essere vari, con una distanza che va da1 ai 50 chilometri per le ultra, ed includono passaggi su strade sterrate, sentieri, terreni accidentati e fangosi. Tutto questo affrontando qualsiasi evento atmosferico si presenti, che significhi correre sotto il sole, la pioggia o la neve. Durante la gara si affrontano fossati, fiumi, muri da scavalcare di diversa altezza e materiale. Non si esclude il trasporto di oggetti pesanti, lo strisciare sotto fili spinati o l’arrampicarsi utilizzando funi o anelli.

Oltre ai già citati atleti, altri membri del team si preparano al campo di Pallare per i prossimi eventi: si tratta di Davide Luca, atleta e vicepresidente della Asd, Alessia Carrara, Angelica Bosio, Chiara Boetto, Diletta Fasciolo, Ivan Ferraro, Ilario Cerrato, Ilaria Perando, Laura Pilurzu, Lauriane Fonder, Luca Fagioli, Luca Mercurio, Marcello Forlano, Massimiliano Gabba, Melissa Biolchi, Pietro Ellena, Andrea Bertorello, Paolo Fontanelli, Sara Ruzzo, Stefano Molinar, Stefano Santus, Umberto Vitriolo, Valeria Dondo, Veronica Borrelli, Daniele Valsecchi ed il boss, che aiuta a mantenere il campo sempre operativo, Salvatore Luca. Il tutto sotto la presidenza di Silvia Panerai.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.