Via libera

Mai (Lega): “Il Dl Infrastrutture rassicura il futuro di Funivie”

Il capogruppo Lega in Regione esprime soddisfazione per il decreto e i fondi messi a disposizione

Funivie Savona Funivie

Savona. “Col via libera alla conversione in legge del Dl Infrastrutture viene assicurato il funzionamento della funivia di San Giuseppe di Cairo, dedicata al trasporto di carbone e ‘rinfuse solide’ dal porto di Savona, e un primo intervento a Genova da 89 milioni di euro per la riqualificazione e rigenerazione urbana dell’area del Campasso”.

Lo dice in una nota Stefano Mai, capogruppo della Lega in Consiglio regionale.

“L’azione sulla funivia di Savona assicura la continuità dei servizi di trasporto portuale a basso impatto ambientale e di traffico, nonché il mantenimento degli attuali livelli occupazionali. L’impianto, danneggiato da un violento nubifragio nel 2019, ha notevole rilevanza nell’ambito della portualità alto-tirrenica per la provenienza dei traffici, la tipologia di merci trasportate e per la sua interconnessione funzionale con il trasporto marittimo e ferroviario”.

“L’intervento per il Campasso ridurrà l’impatto sugli abitanti delle zone interessate dal potenziamento della linea ferroviaria merci nel nodo di Genova, anche a fini abitativi e sociali. Un risultato importante per la Liguria grazie alla Lega e all’impegno del vice ministro Alessandro Morelli”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.