Prossimo appuntamento

Loano, proseguono le sagre benefiche della parrocchia Santa Maria Immacolata: 26 e 27 agosto “Cuello cu passa u cunventu”

L'obiettivo è aiutare con il ricavato le 59 famiglie in difficoltà sostenute dal Banco di Solidarietà della città

sagre cappuccini loano

Loano. Proseguono le sagre di beneficenza organizzate dalla parrocchia di Santa Maria Immacolata per aiutare le 59 famiglie in difficoltà sostenute dal Banco di Solidarietà di Loano. Uno “strumento” fondamentale, le sagre, anche per i frati cappuccini loanesi, che assistono i bisognosi della città distribuendo ogni anno 5.600 pacchi alimentari e fornendo loro altre forme di assistenza. Le sagre, inoltre, affiancano l’Asd San Francesco nell’importante opera di formazione e crescita dei bimbi attraverso la promozione dei valori dello sport.

“Un impegno, quello delle sagre, che non si è mai fermato, nemmeno nel periodo delle restrizioni dovute al Covid – spiegano dalla parrocchia – e che, anzi, è proseguito con maggiore forza proprio nel 2020 e nel 2021, cioè i momenti di maggiore bisogno. Ciò è stato possibile grazie all’impegno dell’organizzatrice Linda Baracco, consigliere comunale con incarico alla Consulta del Terzo Settore e del Volontariato e presidente della prima commissione, dei frati cappuccini e dei volontari, tra i quali meritano una menzione speciale i compianti ed amatissimi Antonio Landi, Giuseppe Burlando e Piero Pesce. Il tutto con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Loano”.

Dopo il grande successo delle sagre di giugno, luglio ed inizio agosto, che hanno registrato i record assoluti di presenze ed incassi, l’ultimo appuntamento è quello del 26 e 27 agosto 2022 con la 41^ sagra “Cuello cu passa u cunventu”, con menù tipico ligure (come sempre di alta qualità). Venerdì 26 agosto musica live del gruppo Nonsoloitali e ballo con la Csd Arte e Spettacolo, sabato 27 dj-set con Dj Giallo.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.