Nuoto sincronizzato

Linda Cerruti e Costanza Ferro, bronzo europeo nel duo tecnico

Ottengono 90.3577 punti, così suddivisi: 27.2 per l’esecuzione, 27.3 per l’impressione artistica e 35.8577 per gli elementi

Campionato Italiano Nuoto Sincronizzato
Linda Cerruti e Costanza Ferro

Roma. Linda Cerruti e Costanza Ferro, tra le coppie più affiatate e longeve del sincro italiano, compagne di club nella Marina Militare e nella Rari Nantes Savona, vent’anni in acqua insieme, amiche anche fuori dalla piscina, conquistano il bronzo nel duet tech e per Linda è la medaglia europea numero 21 in dieci anni.

A differenza dei Mondiali, le routine tecniche non prevedono preliminari. Finali dirette quindi. Meglio soprattutto per Linda Cerruti e Costanza Ferro, che coprendo l’intero programma, così faticano un po’ meno. I pre swimmer che introducono le gare sono gli azzurri della Nazionale B; Arianna Di Lecce in coppia con Giulia Vernice ed Elisa Cicchetti insieme a Edoardo Fantoni (76.4119 nel mixed).

Linda Cerruti e Costanza Ferro, savonese Linda, 29 anni da compiere il 7 ottobre, genovese Costanza, 29 anni compiuti il 5 luglio, come riporta Federnuoto.it, ripropongono l’esercizio con il quale il 19 giugno si sono classificate quinte ai Mondiali di Budapest (89.8733 in finale e 89.4116 nel preliminare) con qualche novità e dove ucraine e austriache sono andate a medaglia, rispettivamente seconde (91.8617) e terze (91.2662). Campionesse del mondo le cinesi, mentre le giapponesi precedevano le azzurre. Le giurie di Roma 2022 le promuovono al terzo posto con 90.3577, assegnando 27.2 per l’esecuzione, 27.3 per l’impressione artistica e 35.8577 per gli elementi.

“Siamo molto contente. E’ un’altra medaglia che volevamo e che ci siamo prese – commenta Cerruti -. E’ un esercizio nuovo, molto coinvolgente, che ci piace tantissimo, divertente anche da nuotare. Ce lo siamo godute al 100% fino agli ultimi due secondi. Nell’ultimo mese abbiamo fatto alcuni cambiamenti, perché rispetto ai Mondiali volevamo migliorarci e infatti ci siamo migliorate anche nel punteggio e superato il muro dei 90. Ci possiamo ritenere soddisfatte”. “Abbiamo cambiato molti pezzi del doppio – spiega Ferro – e negli ultimi due secondi ho commesso un errore. Ho temuto di rovinare tutto ma poi fortunatamente siamo riuscite comunque a migliorare il punteggio. La stanchezza si fa sentire davvero tanto ma siamo felici”.

Linda e Costy, “le due stakanoviste”, hanno scelto un brano pop rap che tende a mostrare le capacità differenti della coppia, dallo stile fresco e gioioso, molto più danzato rispetto ai precedenti. La musica è A little party never killed nobody, di Fergie, Q Tip & GoonRock e la coreografia è curata da Svetlana Romashina.

Medaglia d’oro e titolo europeo alle gemelline ucraine Maryna e Vladyslava Aleksiva che sono all’altezza di Marta Fiedina e Anastasiya Savchuk che le avevano precedute fino al Mondiale a Gwangiu (bronzo con 92.5847) e dalle quali hanno ricevuto consigli preziosi. Fanno bottino pieno con 92.8538 (28.0, 28.6 e 36.2538). L’Austria non è più una sorpresa. Dall’ottavo posto al Mondiale del 2019 in Corea ha fatto grandi progressi. A Budapest 2022 c’è stato l’exploit e qui agli Europei di Roma si sta confermando. Le gemelle Anna-Maria e Eirini-Maria Alexandri si prendono le medaglie d’argento con 91.9852 (27.9, 27,7 e il punteggio di 36.3852 degli elementi di poco superiore a quello delle ucraine).

leggi anche
Campionato Assoluto Nuoto Sincronzzato
Grande protagonista
Europei, quinta medaglia per Linda Cerruti: argento nel solo libero
Campionato Italiano Nuoto Sincronizzato
Nuoto sincronizzato
Linda Cerruti e Costanza Ferro sul podio europeo: medaglia di bronzo
Campionato Assoluto Nuoto Sincronzzato
Nuoto sincronizzato
Europei di nuoto, la savonese Linda Cerruti sfiora l’impresa: è medaglia d’argento
Campionato Italiano Nuoto Sincronizzato
Nuoto sincronizzato
Europei, Linda Cerruti e Costanza Ferro terze dopo il preliminare
Linda Cerruti vola a Tokyo
Nuoto sincronizzato
Campionati europei: Linda Cerruti oltre il muro dei 91 punti nel singolo free
Sincro campione d’Europa
Traguardo storico
Nuoto sincronizzato, l’Italia a trazione Rari Nantes è campione d’Europa. Giallombardo: “Un risultato straordinario”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.