Esordio vincente

Coppa Italia Promozione, buona la prima per il Legino: 3-1 verdeblù contro il Ceriale al Ruffinengo

Le reti di Macagno, Pescio e Garzoglio permettono alla squadra di Tobia di iniziare la stagione con il sorriso

Legino-Ceriale

Risultato: Legino 3-1 Ceriale (16’ Macagno, 25’ Pescio, 52’ Garzoglio, 87’ Secco) 

Savona. Questa sera allo stadio Ruffinengo Legino e Ceriale si affrontano in occasione della prima giornata della Coppa Italia di Promozione.

Le formazioni

I padroni di casa allenati da mister Tobia si schierano con Maruca, Mollo, Semperboni (C), Garzoglio, Kertalli, Diarra, Dorno, Macagno, Del Nero e Pescio.

A disposizione ci sono Valenti, Zaccariello, Grossi, Latini, Garbarini, Merica, Crocilla, Uruci e Revello.

Gli ospiti di Davide Brignoli invece rispondono con A. Vinci, Di Fino, Gloria, Schirru, Fazio, Farinazzo, Condorelli, Oses, Rocca, F. Piazza (C) e Lorusso.

In panchina si accomodano G. Piazza, S. Vinci, Sardo, Fantoni, Cenisio, Loberto, Secco e Bellinghieri.

Arbitro della gara è il signor Del Panta della sezione di Albenga, fischietto coadiuvato da Santina Delfino di Genova e Osama Chamchi della sezione di Savona.

La cronaca

Alle 20:32 prende il via la sfida.

Al 10’ resiste il pareggio con entrambe le squadre che dimostrano di avere ancora bisogno di trovare il ritmo partita.

Al 16’ si sblocca il match. Macagno imbeccato da Diarra si invola verso la porta trafiggendo in diagonale un incolpevole Vinci: è 1-0 Legino al Ruffinengo.

Al 25’ i verdeblù trovano il raddoppio. Macagno pesca in area il giovane Pescio che, con una conclusione chirurgica, fa esultare i suoi: è 2-0 Legino! Nel frattempo protestano i tifosi ospiti per un fallo a inizio azione.

Al 32’ arriva il primo cartellino giallo del match all’indirizzo di Mollo.

Al 33’ F. Piazza calcia direttamente in porta da calcio di punizione scheggiando la traversa: che brivido per Maruca!

Al 44’ il Ceriale sfiora nuovamente la rete su calcio piazzato, ma l’incrocio dei pali dice no ancora una volta a Federico Piazza.

Termina cosí 2-0 un primo tempo in cui entrambe le squadre sono riuscite a creare alcune occasioni, una prima frazione in cui è stato il cinismo del Legino a fare la differenza.

Alle 21:28 prende il via la seconda frazione con il Legino che opta per confermare gli stessi undici del primo tempo. Dentro Secco e fuori Condorelli invece nel Ceriale.

Al 5’ Fazio viene spedito dal direttore di gara sotto la doccia: protestano i tifosi ospiti, non cambia la decisione di Del Panta.

Al 7’ Garzoglio sfrutta al meglio uno splendido cross di Semperboni calando il tris: è 3-0 Legino al Ruffinengo!

All’8’ arriva un cambio per parte: Uruci prende il posto dell’acciaccato Donna, dentro Fantoni per Lorusso nel Ceriale.

All’11’ Tobia opta per operare una sostituzione con Crocilla che subentra a Mollo.

Al 15’ un acciaccato Farinazzo lascia il campo: dentro il classe 2006 Cenisio al suo posto.

Al 18’ Cenisio ci prova dalla distanza dando l’illusione del gol, ma il pallone sfiora soltanto il palo alla sinistra di Maruca: resiste il 3-0 al Ruffinengo.

Al 20’ ecco un altro cambio per il Legino: Garbarini subentra a Macagno.

Al 25’ mister Brignoli opta per un’altra sostituzione inserendo Loberto.

Al 31’ Garzglio esce tra gli applausi: al suo posto entra Latini.

Al 41’ Dorno prova a calare il poker con una conclusione dalla distanza, ma il tentativo termina largo.

Al 42’ Gloria propone uno splendido cross per Secco che, di testa, trova il 3-1: non è ancora finita al Ruffinengo!

Il direttore di gara comanda 4 minuti di recupero.

Al 45’+3 Cenisio prova dalla distanza, ma il pallone termina sul fondo.

Il match finisce così 3-1.

leggi anche
Eccellenza e Promozione
Prima giornata
Eccellenza e Promozione: tutti i risultati della prima giornata di Coppa Italia
Fabio Tobia
Promozione
Legino, Fabio Tobia promuove la squadra: “Macagno un leader, facevo bene a vantarmi dei miei giovani”
Davide Brignoli
Promozione
Ceriale, mister Davide Brignoli non fa drammi dopo la sconfitta: “Spunti interessantissimi, ho visto idee di gioco”
Manuele Macagno
Promozione
Legino, Manuele Macagno subito protagonista: “Tanta fatica in settimana con Tobia, Promozione torneo complicato”
Stemma Ceriale
Caso
Coppa Italia Promozione, in Legino-Ceriale verdeblù in campo con lo squalificato Diarra: gli avversari annunciano il ricorso
matteo marenco
Attesa
Caso Diarra, per il Legino parola a Matteo Marenco: “Attendiamo il parere della federazione, d’ora in poi faremo più attenzione”
Nicoló Tobia
Prime impressioni
Legino, contro il Ceriale presente sugli spalti anche un tifoso speciale. Al Ruffinengo ecco Nicolò Tobia: “La squadra mi è piaciuta, a Casale mi trovo bene”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.