Andora

“Cento giorni nel Tirreno”, alla rassegna “Porto sotto le stelle” il racconto di una regata durata oltre tre mesi

"Cento giorni nel Tirreno" è l'ultimo appuntamento della rassegna "Porto sotto le stelle" che sabato 20 agosto 2022, ore 21.15 accoglie Davide Besana

Porto sotto le stelle Andora

Andora. Una regata durata 100 giorni, raccontata con disegni ad acquarello e video proiettati nel suggestivo scenario del molo sottoflutto del porto turistico di Andora. “Cento giorni nel Tirreno” è l’ultimo appuntamento della rassegna “Porto sotto le stelle” che sabato 20 agosto 2022, ore 21.15 accoglie Davide Besana.

Coorganizzata dal Comune di Andora e dall’A.M.A., dopo il successo delle serate che hanno ospitato l’olimpionico Ruggero Tita e il navigatore solitario Giancarlo Pedote, Besana, skipper, fumettista e scrittore, approda nel porto con la sua Midva, attesissimo dagli appassionati della vela che da sempre racconta con i suoi disegni apprezzati in mostre organizzate in tutta Italia e in libri di grande successo.

Ad Andora, presenterà in anteprima il suo “Diario di bordo” realizzato nel corso della regata in solitaria “Cento giorni nei mari italiani”, che, in occasione dei 40 anni della MIDVA, ha toccato i più importanti circoli e marine italiane anche partecipando a numerose competizioni di prestigio. Non solo. Sulla sua bellissima MIDVA attraccata nell’approdo turistico di Andora, sarà allestita una piccola mostra dei suoi lavori che sarà visitabile dal pubblico, dal 21 agosto. Nel corso della serata ci sarà spazio anche per raccontare il rapporto di collaborazione fra Davide Besana e La Guardia Costiera Italiana che ha patrocinato “Cento giorni nel Tirreno” e che ha affidato ai disegni del fumettista alcune pubblicazioni dedicate alla sicurezza in mare.

La Guardia Costiera – Capitanerie di porto, ha patrocinato “Cento giorni nel Tirreno”. Sulla Midva ha viaggiato anche il logo che Besana ha realizzato per l’A.M.A. per testimoniare la sensibilità ambientale del porto di Andora, una delle pochissime marine ad aver ottenuto al registrazione nel registro europeo Emas. Fra gli amici che hanno sostenuto il viaggio la Lega Navale Italiana, Osculati, Banks Sails. Besana ha visitato diverse sedi di Save the children, dove ha tenuto lezioni di vela e di disegno ai ragazzi che frequentano la associazione.

L’A.M.A. organizza la manifestazione con il sostegno di strutture locali che hanno deciso di aderire al progetto attraverso un bando, garantendo promozione e ospitalità ai protagonisti delle serate. Si tratta di OPS group, l’Hotel Lungomare, l’Hotel Moresco, l’Hotel Garden, il Ristorante Rocce di Pinamare, l’azienda Peq Agri, Cascina Praié e Frantoio Fratelli Morro.

Più informazioni

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.