Curse de val maremola

Camminata Bardinese, Alessandro Arnaudo e Laila Hero vincono la 33ª edizione

Buona la partecipazione, con ottanta podisti al traguardo

Corsa Podistica di Bardino Vecchio

Tovo San Giacomo. Si è svolta con successo l’edizione numero 33 della Camminata Bardinese, andata in scena nella mattinata di domenica 7 agosto e tornata ai consueti livelli di partecipazione, con 80 podisti al via.

L’evento era valevole quale secondo appuntamento della tre Curse de Val Maremola, circuito organizzato dall’Asd Valmaremola, che, dopo il Vertical Bruxa Crava del 16 luglio, prevederà la Corsa del Tempo il 4 settembre a Bardino Nuovo.

La gara di Bardino Vecchio ha preso il via alle ore 18 e si è svolta lungo un percorso di 7 chilometri.

Mai in discussione la vittoria di Alessandro Arnaudo della Cambiaso Risso, che ha tagliato il traguardo dopo 28’42”. Seconda posizione per Marco Tiraboschi (GS Marinelli) in 30’34”, terzo Juan Cirio (DB Team) in 31’31”. A seguire, quarto Lorenzo Murachelli in 32’07”, quinto Andrea Giusto (Rensen Team) in 32’19”.

Dodicesima assoluta e prima tra le donne Laila Francesca Hero dell’Atletica Arcobaleno col tempo di 35’29”; seconda Agnese Zuccarino (Atletica Vallescrivia) in 35’49”, terza Marcella Ferraro (Podistica Savonese) in 38’04”. Quarta Michela Ferrero (Valtanaro) in 38’32”, quinta Laura Rebecchi in 39’57”.

I podi delle singole categorie anagrafiche.
Maschili: 13-39 1° Cirio, 2° Murachelli, 3° Alessandro Casasola; 40-49 1° Arnaudo, 2° Tiraboschi, 3° Giusto; 50-59 1° Achille Faranda, 2° Roberto Maio, 3° Andrea Carloni; 60 e oltre 1° Giovanni Zuffo, 2° Marco Vigliarolo, 3° Giacomo Bollorino.
Femminili: 13-39 1ª Zuccarino, 2ª Camilla Barnes, 3ª Giulia Merlo; 40-49 1ª Hero, 2ª Ferraro, 3ª Ferrero; 50-59 1ª Rebecchi, 2ª Eleonora Mauri, 3ª Simona Conti; 60 e oltre 1ª Maria Giovanna Casule, 2ª Maria Carla Giordano, 3ª Elda Giacchino.

Camminata Bardinese
Camminata Bardinese

La classifica completa

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.